A chi le suona Campanella: Anche Elettra Ferraù omaggiata al “Premio Anna Magnani”

Si è tenuta nei giorni scorsi a Roma, presso la Sala Fellini di Cinecittà,  la nuova edizione del “Premio Anna Magnani”, in ricordo della grande attrice scomparsa. Un riconoscimento che viene assegnato agli artisti e personaggi di cinema (con particolare riferimento alle maestranze), musica, spettacolo, giornalismo.

Nella foto: Carlo Verdone premiato

La manifestazione, condotta da Claudio Guerrini, ha visto quest’anno tra i premiati Carlo Verdone, Valeria Solarino, Barbara De Rossi, Vinicio Marchioni, Francesca Lo Schiavo e il “premio Oscar” Dante Ferretti.

Nella foto: L’organizzatrice Francesca Piggianelli con Vinicio Marchioni

Ideato da Matteo Persica (autore del libro “Anna Magnani, biografia di una donna”), direttore artistico, con Francesca Piggianelli, presidente di Romarteventi, l’evento si è avvalso della collaborazione di Luce Cinecittà, il supporto di Roma Lazio Film Commission, il patrocinio della Direzione Generale Cinema-Mibact, della Regione Lazio, del Centro Sperimentale di Cinematografia, di Cinecittà Panalight,  e con il sostegno dell’Associazione Equilibra.

Serata riuscitissima, che ha intrattenuto piacevolmente il pubblico presente: una volta tanto efficienza e organizzazione l’hanno fatta da padrone, al contrario di altre rassegne cinematografiche, svoltesi negli ultimi tempi,  dove hanno regnato incontrastati pressappochismo, cialtroneria e dilettantismo allo stato puro.

Nella foto: Pierfrancesco Campanella e Francesca Piggianelli

Un plauso particolare mi sento di farlo a Francesca Piggianelli, una organizzatrice ed esperta di cinema che si sta affermando sempre più prepotentemente nel settore della comunicazione cinematografica, con impegno, passione e professionalità.

Nella foto: Elettra Ferraù

Mi piace sottolineare inoltre l’assegnazione del Premio alla Carriera, nel settore giornalismo, ad Elettra Ferraù, responsabile, insieme ad Alessandro Masini e a Emanuele Masini, dell’Annuario del Cinema Italiano e Audiovisivi,  la prestigiosa pubblicazione, divenuta nel tempo strumento indispensabile per gli addetti ai lavori del settore. Elettra, figlia dell’indimenticabile giornalista e critico Alessandro Ferraù, è una signora dinamica ed eclettica, dai molteplici interessi, che opera con successo anche nel settore del Turismo. Tra l’altro è anche l’artefice, insieme alla APS Advertising e ai sopracitati Alessandro ed Emanuele Masini, dell’importante premio “Una vita per il Cinema”. Insomma, per Elettra Ferraù l’attestato dell’altra sera è stato più che meritato!

Pierfrancesco Campanella