Alla scoperta di: CHRISTIE DOM

Il suo nome “veste bene”, femme fatale, inesorabile, di straordinario sex appeal, l’ha resa un autentico personaggio che ben racconta i suoi tre “panni”. Già, perché Christie Dom è una donna di spettacolo a cui piace muoversi nel mondo della tv, e del cinema, che ama macchine da presa e scatti fotografici, ma ha anche un lato dominante che unito ad un sano esibizionismo l’ha spinta a provare anche il mondo delle luci rosse. Insomma, un’artista a 360 gradi che vive a Riccione ed è una delle ospiti fisse dei pool party più esclusivi della Riviera, ma è anche una di quelle belle donne che in spiaggia non passano inosservate, tanto da essersi meritata dalla sua casa produttrice il titolo di “Milf Italiana”. “E io mi sento davvero una milf, un comune denominatore per tutto ciò che faccio” racconta lei, con una spiccata personalità articolata e camaleontica, che cinque anni fa ha deciso di entrare nel mondo artistico e  delle mistress. Universi con punti in contatto.

Ma chi ti ha convinta a intraprendere questa strada è stata un’altra mistress….

È vero, è lei che mi ha fatto notare che parte dei miei atteggiamenti convergevano verso questo lato. Così con lei ho iniziato a frequentare l’ambiente, a fare sessioni, a conoscere slaves. E, pian piano, sono diventata Christie Dom.

Il trait d’union  tra questi mondi…

Spesso non ce ne sono, ovvero io sono atipica anche in questo poichè solitamente la mistress, soprattutto per come è intesa in Italia,  è una dominatrice,  figura lontana da appetiti sessuali ma solo sadici, invece io diversifico le mie sfacettature della personalità  imponendole  entrambe anche in maniera ottima, non solo privatamente ma artisticamente, in quanto mi appartengono senza finzione.

Ma, come dici tu stessa, questo è solo uno dei tuoi lati…

È vero, è un profilo del mio mondo, una fetta della mia vita. Ma oltre a questo, penso di aver fatto e poter fare molto altro…

Ho iniziato per la  curiosità derivante dal mio modo d’essere. Ho uno spiccato desiderio di conoscere, di sapere e di mettermi alla prova. Ho un carattere forte ma non arrogante, ho stima di me stessa e sono consapevole di aver sempre saputo ammaliare gli uomini e conquistarne gli sguardi. Mi sono sempre accorta di attirare due categorie: l’uomo macho e leader  o il sottomesso.

Il coraggio e la voglia di entrare nel mondo del porno…

Diciamo che nel lato mistress amo sottomettere chi è per natura uno slave, una persona che non potrebbe mai affiancarmi, mi relaziono e mi accompagno infatti con uomini di spiccata personalità. Amo i leader e il fascino del loro potere in un bel corpo maschile.  Nel lato erotico, ho sviluppato un altro profilo di me stessa che permette di esprimere la mia carica erotica  e tutto ciò che la mia seduzione può comunicare.

 

Anche in questo caso, la scintilla è nata grazie ad una conoscenza…

Un regista-produttore, che mi ha permesso di capire cosa c’è dietro una pellicola hard e di entrare in questo mondo con potere d’azione, esprimendo me stessa fino in fondo, libera da vincoli e lontana dai luoghi comuni e dalle barriere che la società impone. È stato molto interessante… E ovviamente fa parte della mia persona, per natura sono fortemente  esibizionista e mi piace il sesso.

Dicevamo all’inizio: Christie Dom proviene da…

CHRISTIE DOM, una femme fatale protagonista principale di un gioco della Play Station, Dead or Alive, una saga costruita su donne combattenti. Per la somiglianza sia fisica che di temperamento, sembra il nome tagliato a puntino per me. Mi veste bene perché incarna un misto di coraggio, combattività e sensualità femminile.

Tu e il mondo dello spettacolo: che legame c’è?

Ho avuto un percorso variegato prima di arrivare a mettermi in gioco. Ho frequentato anni di conservatorio per pianoforte, praticato gli ambienti della danza artistica e dello sport, frequentato la moda e di recente mi sono avvicinata al mondo del burlesque. Partecipo a vari contest, fiere e sfilate e poso per fotografi. Ho avuto la straordinaria possibilità di far parte di una puntata di Ciao Darwin, di essere su reti locali e ancora di essere raccontata e presentata, quale PINKOMILF, in una puntata  di Top Secret su canale 5.  Soddisfazioni di notorietà……

Insomma, un mondo che ti piace.

Sì, non posso negarlo. Mi affascina tutto ciò che è spettacolo, così come adoro il mondo dell’immagine, della costruzione del personaggio. Spesso ho la fortuna di essere parte attiva nei backstage delle produzioni. Adoro osservare, guardare. E imparare per crescere ancora. Sopra ogni cosa  amo essere protagonista.

A.T.

CREDITS FOTOGRAFICI

Matt Core Ph

Emanuele Casalboni Ph

Gloriano Dell’Acqua Ph