Antonio Vietri il calzolaio d’oro

13 ottobre 2017 una data da incidere nelle nostre memorie, perché a Palazzo Reale è andata in scena una meravigliosa sfilata dell’ormai celebre CALZOLAIO D’ORO Antonio Vietri.


È stata l’occasione per presentare la nuova collezione durante “Torino city of Design” Che è una settimana di eventi dedicata al design torinese.
Antonio ha presentato tre nuovissimi modelli di scarpe che hanno la particolarità di avere un tacco a forma di Mole Antonelliana
La realizzazione di queste scarpe non è stata affatto semplice ,infatti si è avvalso dell’aiuto In uno studio di progettazione di Torino, Per rendere le scarpe anche confortevoli e non solo bellissime.

sneakerEAST

La prima uscita ha visto protagonisti gli abiti della stilista Hind Lafram, una moda molto elegante raffinata ispirata alla cultura musulmana.
Le modelle, accompagnate da un sottofondo live di pianoforte e violino, si sono presentate in passarella con le scarpe portate su vassoi per poterle fare ammirare meglio al numeroso pubblico intervenuto all’evento.
Una sfilata che non ha risparmiato emozioni ,il clou è stato quando Antonio seguito da tutte le sue modelle si è presentato con una teca contenente due modelli di sandali straordinari, il primo realizzato con un tennis di diamanti bianchi da sei carati che fa da laccetto e si unisce ad un gioiello che scende lungo il collo del piede realizzando la scritta DOC dove ogni lettera è realizzata in rubini smeraldi e ha un peso di circa 1,5 carati.

Il secondo ha invece sul collo del piede una Mole Antonelliana stilizzata che è stata realizzata in argento e platino.
Questi due modelli saranno protagonisti di una mostra internazionale che a giugno verrà presentata ad Abu Dhabi.
La serata è stata poi anche l’occasione per lanciare una sfida ai giovani talentuosi piemontesi, Nasce così il “Piedmont design contest – State comodi”
Un contest appunto che si rivolge ai giovani Under 35 residenti in Piemonte, La sfida sarà Realizzare delle scarpe uomo donna comode di classe e originali.
La serata è stata condotta dalla speaker radiofonica e presentatrice tv Barbara Morris. Si ringrazia Renato Valterza per le immagini.

La Redazione