Le Top Model di Mondospettacolo: Sara Banfi

Si chiama Sara Banfi e l’avete recentemente vista tra le bellissime protagoniste del calendario “Sirens Lake” di Enrico Ricciardi. Voglio farvela conoscere meglio con questa fotointervista che io e Sara abbiamo realizzato per i lettori di Mondospettacolo!

 

Ciao Sara, bentornata su Mondospettacolo. Come stai?

Ciao Alex, molto bene e soprattutto grazie per avermi contattato.

Descriviti al nostro pubblico raccontami un po’ di te.

Sono una ragazza solare, molto aperta, espansiva ma solo con le persone che sanno capirmi. Sono indossatrice, modella, hostess per convegni, eventi e serate glamour.

Da quanto tempo posi come fotomodella?

Da quasi vent’anni.

Come è stata la tua prima volta davanti all’obiettivo fotografico?

Come tutte le prime volte, avevo un po’ di emozione ma l’ho superata grazie al mio carattere forte e volitivo.

Quali sono i motivi per cui hai deciso di posare?

Sono molto esibizionista, questa è la mia prima qualità e tutto il resto viene da sé.

Hai partecipato a diversi shootings: quali di questi ricordi con più piacere?

Lake Sirens, il calendario del grande fotografo Enrico Ricciardi che ringrazio per avermi dato questa opportunità. Forse sarò con lui a Miami per la presentazione ufficiale.

Il mondo della fotografia  è come lo immaginavi prima di farne parte?

Non sempre è stato come lo immaginavo. Dipende dai fotografi che incontri, dalla professionalità di chi lavora nell’ambiente e dalla simpatia che uno dimostra o meno di avere.

Cosa riesce a farti emozionare?

Quando il fotografo mi lascia libera di esprimermi.

Ti definisci più bambola o più pantera?

Entrambe.

Che cosa ti piace di più in un uomo?

Deve avere il famoso quid, non so spiegare cosa potrebbe essere ma basta un particolare per entusiasmarmi o deludermi.

Cosa ti aspetti dal futuro?

Mi piacerebbe essere testimonial di un prodotto di successo, dalla cosmetica all’abbigliamento.

Un sogno nel cassetto che vorresti realizzare?

Vorrei essere una influencer di successo e prima o poi ci riuscirò.

Quali sono le tue passioni?

Nuoto, palestra e viaggi. Non nello stesso ordine.

Un tuo pregio e un tuo difetto

Sono sincera e leale, il mio difetto è invece la testardaggine che spesso mi fa perdere buone occasioni.

Che cos’è sacro per te?

La famiglia.

 

La tua più grande paura?

Quella di morire. Ho ancora mille cose da fare e non vorrei perdere il treno.

C’è qualcosa di te che cambieresti?

No, sono bellissima così. (sorride)

Cosa è per te la felicità?

Stare bene con se stessi. Amo la solitudine più della confusione o degli incontri inutili.

Come descriveresti la tua vita sentimentale?

Tormentata. Ma ora sono felicemente single.

Secondo te quali sono le qualità che una fotomodella dovrebbe avere?

Costanza, determinazione e pazienza.

Ultimo film visto?

Dunkirk.

Ultimo libro letto?

Il passaggio di Micheal Connelly, uno dei mie scrittori di thriller preferiti.

Il tuo piatto preferito?

Filetto e patate al forno.

Amicizia, Amore, Lavoro Salute, Sesso e Soldi mettili in ordine di importanza!!!

Capovolgi l’elenco ed hai le mie preferenze.

Un  motto o una frase che più ti rappresenta?

Volere è potere.

Manda un saluto ai nostri lettori!!!

Più dei saluti, manderò loro le mie ultime fotografie.

A.C.