Nino D’Angelo a Torino: l’intervista di Barbara Morris

Buona domenica a tutti i lettori di A TUTTO VIP con la MORRIS, splende il sole su Mondospettacolo ed oggi vi racconterò dello strepitoso concerto di NINO D’ANGELO andato in scena ieri sera, sabato 7 ottobre al teatro Colosseo di Torino.

Ho avuto il piacere di incontrare Nino in camerino poco prima del concerto, persona gentile, disponibile ed educata.

Buonasera Nino e benvenuto a Torino.

Buonasera e grazie, per me è un appuntamento fisso come la Pasqua o il Natale venirvi a trovare.

Un altro sold out, una bella sorpresa o una conferma?

Qui a Torino è una bella conferma, mi ha accolto nel lontano 1975 e mi sento a casa, non è un concerto, è una riunione di amici, una grande famiglia allegra, sento il calore e l’affetto ed ogni volta è una emozione meravigliosa.

Sta per uscire il nuovo album.

Sì, mi auguro che sia tutto pronto per Novembre, è un triplo album che contiene il concerto del San Paolo e nove pezzi nuovi.

Lo aspettiamo con ansia allora.

Entriamo nel teatro dove l’atmosfera è veramente bella, sono tantissime le persone con fasce illuminate in testa e già cantano e ballano. All’ingresso di Nino sul palco l’euforia e il calore dei fan è talmente tanto che fa emozionare.

Una scaletta che ripercorre tutta la sua carriera, dai pezzi più recenti ai grandi classici come Fotoromanzo e Pop Corn e Patatine, il momento più forte è stato sicuramente l’omaggio a Pino Daniele sulle note di Napul’e’, per poi passare al momento più allegro dove tutti ma proprio tutti hanno ballato, sorriso cantando Forza Napoli.

Anche dopo il concerto, Nino si è prestato a foto e autografi con il pubblico.

Un plauso va ai musicisti che lo hanno accompagnato.  Ringraziamo Gege’ Capasso producer per la disponibilità e accoglienza.

Un saluto a tutti i lettori e alla prossima intervista.

Barbara Morris