PAOLA LUCREZIA ANZELMO, QUANDO LA FOTOGRAFIA E’… PROFUMO

Bellissima e originale. Fotomodella internazionale nonché testimonial di un prodotto praticamente unico nel suo genere. Partita dall’Italia, la storia di Paola Lucrezia Anzelmo è un’escalation di successo. Da poco è diventato il volto dell’ennesima campagna pubblicitaria che la vede rappresentare su cartelloni, brochure, depliant e volantini un marchio tutto italiano. Un connubio vincente.

Un’esperienza completamente nuova…

Sì, sono il volto della nuova collezione PARFUM COLLECTION di Essesteel Jewels . Una novità assoluta per l’Italia, il primo gioiello che… profuma. Un idea originalissima , una collezione di gioielli per donne, pensati per le donne che racchiudono tutta l’essenza femminile in due  parole: una profumata sensualità. La collezione Parfum Collection è stata presentata a Taormina al Trinacria Oro ed è stata apprezzatissima.

E per te è stata l’ennesima pubblicità della tua lunga carriera.

Si, ho prestato la mia immagine per Jenuesse Global, Harem Secret, Lebole gioielli…ma essere il volto di una novità assoluta, mi fa sentire parte di un percorso ancor più particolare e unico e ne sono davvero molto contenta.

Come nasce questo tuo ruolo di fotomodella e brand ambassador?

Fin da piccola ho sempre sentito il bisogno di ricavarmi una mia ” nicchia personale” , la ricerca di un mio spazio, un mio individuale percorso dove potessi mettere a frutto i miei talenti e dove potermi sentire appagata .Le persone mi dicevano “c’è qualcosa di raffinato in te, nelle tue fattezze , nei tuoi lineamenti”… e anche i miei gusti personali andavano via via evolvendosi verso una “raffinatezza preziosa” , meglio se creata con passione e con il piacere di realizzare qualcosa di bello.

Il mondo della moda e della fotografia è diventato il tuo habitat naturale.

La moda è veloce dinamica , corpi e volti di modelle spesso puntano a colpire per poi sparire nel nulla , sostituiti da altri volti “più alla moda”. I gioielli richiedono un tipo di bellezza “più classica”, “eterna”, non soggetta alla moda del momento. Per me è un piacere poter lavorare per aziende per le quali creare  un gioiello è una passione più che un lavoro.

C’è un tuo sogno che va oltre il mondo della moda?

Si esiste, ma mi viene un po’ da sorridere nel raccontartelo. Ho un piccolo stagno nel giardino di casa mia e mi piacerebbe molto farne una “piccola oasi di colori e suoni” . La scorsa estate ho acquistato alcune ninfee rosa e sono nate alcune rane, spero che per la prossima estate il mio piccolo stagno possa popolarsi di nuovi animali e piante acquatiche.

Partita dall’Italia, ora sei sempre in giro per il mondo per lavoro. Ma c’è un viaggio che vorresti fare?

Per me non è importante il posto che si visita, ma lo stato d animo con il quale si vivono le cose, perché siamo noi a dare colore a tutto ciò che viviamo e non il contrario. Se devo scegliere un luogo però, in questo momento sceglierei… un cielo pieno di stelle, uno spazio aperto e infinito, la sensazione di essere totalmente immersa in “una magia di luce”.

A.T.