SABRINA GHIDDI: “IL MIO PRIMO CALENDARIO A 37 ANNI…”

“Ogni anno ricevevo proposte per realizzare un calendario da condividere con tutti i miei followers e i miei fans. In vista del 2018 ho scelto di compiere il grande passo, affidandomi ad un professionista del settore e scegliendo come sempre l’eleganza”. Parole di Sabrina Ghiddi, conosciuta un po’ da tutti come @Ghiddina, un autentico personaggio social che con un seguito di circa 150.000 persone è una delle influencer più importanti dell’intera Emilia Romagna. Dalla sua Carpi ha saputo spiccare il volo diventando un sex-symbol: il calendario 2018 realizzato in collaborazione con Giacomo Canale è il coronamento di un percorso che l’ha portata ad essere una stella di Instagram. La sua innata capacità di provare, unita ad un pizzico di malizia, sono gli ingredienti che si possono trovare nel suo Calendario, prodotto in formato digitale per dare la possibilità a tutti – ma proprio a tutti – di poterlo scaricare comodamente sul proprio pc o smartphone, sfogliandolo in ogni occasione.

Ma dietro un calendario… quanta fatica c’è?

Tantissima… anche se non si vede! Per realizzare uno scatto serve quasi un’ora di tempo se realizzato in maniera professionale. In questo calendario abbiamo curato ogni dettaglio, per esaltare le pose in intimo, glamour, vedo non vedo…

Un calendario Made in… Carpi!

Le fotografie sono state realizzate interamente nello studio fotografo di Carpi dal nome “Ferrovie Creative”. Una parte mi è stata scattata dal fotografo Lorenzo Bortolotti che ringrazio per la sua professionalità e disponibilità, un’altra parte da un altro team altrettanto serio e valido. Ringrazio tantissimo tutti perché son stati veramente scrupolosi su ogni dettaglio. E devo dire grazie alla proposta ricevuta da Giacomo Canale, che possiede un’agenzia grafica ed ha permesso di trasformare le immagini in uno splendido calendario da collezione.

Dove si può acquistarlo?

Semplicissimo: collegatevi a questo link (http://www.gcgraphics.it/calendari-2018/sabrina-ghiddi-2018) e… il resto lo lascio alla vostra sorpresa!

Quando si potrà iniziare col download?

Il calendario link sarà disponibile dal 10 dicembre al costo che tutti si possono permettere di € 10 e, siccome sarà in alta definizione, chiunque potrà oltre a scaricarselo, farlo stampare, far poster e tutto ciò che si desidera. In più arrivando tramite mail e non tramite posta, contribuisce ad evitare momenti di imbarazzo che in alcuni contesti familiari si potrebbero verificare…

Eppure tu nel mondo della fotografia sei entrata “in ritardo” rispetto a tante tue colleghe.

Da giovanissima mi sono dovuta tuffare a tempo pieno nel ruolo di mamma, ho cresciuto due figli e tutto il resto è rimasto escluso. Ho dovuto soffocare le mie intenzioni scontrandomi con canoni culturali che mi impedivano di esprimere tutta me stessa. Oggi invece posso dire che, finalmente, faccio quello che desidero nel rispetto di tutti, in primis dei miei figli.

Hai iniziato con la fotografia…

E tutto sembra andare a gonfie vele! Mi chiamano da ogni parte d’Italia professionisti e amatori che vogliono collaborare con me. E io, impegni permettendo, mi sposto e porto avanti collaborazioni importanti. Sempre, ci tengo a dirlo, senza spogliarmi: in fin dei conti, un vedo non vedo è molto più sensuale.

Tu come ti vedi?

Gli altri mi riempiono di complimenti, io mi vedo come una donna normale, della porta accanto, a cui piace semplicemente sentirsi sempre in ordine ed esserlo. Insomma, se devo uscire… è giusto che sia con tacco, pantalone attillato e qualcosa di femminile.

Eppure, la normalità non ti spaventa.

No, lavare, stirare e cucinare sono le attività che riempiono la mia giornata. Non sono quel genere di donna che passa le sue ore a farsi unghie e capelli: sono una persona pratica, dinamica e semplice, che nella fotografia ha trovato un’ulteriore sua passione.

Su Instagram sei una sorta di celebrità.

Oggi sono a 130.000 follower su Instagram, migliaia di seguaci su Facebook. Ricevo centinaia di messaggi ogni giorno da parte di uomini di tutte le età, faccio fatica io stessa a spiegarmi questo successo. In parte sono stata aiutata dai tag ricevuti su tante pagine dedicate al fashion femminile, in parte mi ha portato visibilità la collaborazione con Enzuccio, un’autentica star di Youtube.

Chi rimane colpito dal tuo personaggio?

Dal giovane all’anziano, passando per i personaggi famosi. Ho avuto la fortuna di sfruttare questa mia popolarità per promuovere brand di bracciali e scarpe, ho scommesso su me stessa e sul mio personaggio. Mi piace l’idea che la gente mi guardi e mi segua, che vedano in me un esempio di maturità associata ad una sensualità mai banale. Essere guardate, dal vivo o sui social, fa sempre e comunque piacere…

A.T.