Tiziano Buzzi e la sua fotografia

Tiziano Buzzi è uno dei più bravi e affermati fotografi italiani, tantissime modelle sono state fotografate dalla sua Reflex. Sono andato ad incontrarlo e gli ho chiesto di raccontarmi di lui.

Athena Privitera

Ciao Tiziano, benvenuto su Mondospettacolo e complimenti per i tuoi fantastici scatti, come stai innanzitutto?

Ciao Alex, sto a meraviglia grazie! E ti ringrazio per i complimenti, ma non sono cosi famoso, sono abbastanza conosciuto sui social e nel web avendo 3 siti con varie tipologie di foto. Quest’anno ho deciso di diversificare i vari settori cosi da dare un valore aggiunto al mio lavoro e a chi mi segue ampliando le tipologie di settore.

Francesca Semenza

Raccontami brevemente di te!

Parlo poco di me, sono bivalente tipico dei gemelli, sono estroverso e introverso a secondo delle situazioni, mi definisco camaleontico mi adatto in fretta a qualsiasi situazione. Capisco al volo le esigenze e delle persone che incontro, grazie ai corsi di formazione professionale e ai mie 25 anni di attività commerciale.

Erica Nina

Come nasce la tua passione per la fotografia e quando è diventata la tua professione?

La cosa è strana; un padre, con un fratello gemello che hanno studiato a Brera, pittori laureati, ma non abbastanza fortunati di vivere solo di quadri o affreschi, lavoravano in simbiosi e mi portavano sempre con loro, montagne, laghi, chiese, loro lavoravano dal vivo dipingevano sul posto, mi hanno insegnato a vedere le luci, le ombre, andavamo più volte ad orari diversi, mi spiegavano quale era il momento migliore e il perché. Avevo 12 anni in poco tempo mi stufai di aspettare ore vedendoli dipingere, ma apprezzavo molto il lavoro, la grande idea di mio padre!!! Mi comprò una piccola macchina fotografica, già con tempi e diaframmi  ed un libro che spiegava come usarla, da li cominciai a camminare con mia mamma, tra l’altro appassionata di foto cercando di scattare qualcosa che stupisse mio padre, e cosi iniziò il mio cammino, col passare degli anni capii subito che la mia tipologia di scatto era il ritratto, adoravo i nudi che dipingevano, il mio passo fu veloce e fu cosi che loro invecchiando non uscivano più, ma realizzavano dipinti dai soggetti delle mie foto, grande soddisfazione.

Arianna Espen Grimoldi

Conta più il talento o lo studio?

Se avessi avuto la possibilità economica di frequentare una scuola l’avrei fatto volentieri, e lo consiglio a tutti, io mi sono fatto da solo, ma essendo appoggiato da maestri di pittura penso che dipinti e foto abbiano molto in comune, entrambi valorizzano il soggetto al meglio luci ombre e colori. Le mie foto a volte le post produco come quadri. Poi tenendomi sempre aggiornato facendo corsi con i migliori fotografi Italiani

Aurora Marchesani

Quali sono le caratteristiche che devono avere le tue modelle?

Prediligo modelle semplici, anche ai primi set, purché siamo veramente appassionate di foto con la voglia di mettersi in gioco, anche se quando vengono le professioniste è tutto molto più semplice.

Carolina Das

Come si supera l’imbarazzo che può crearsi sul set di uno shooting, soprattutto se si tratta di nudo artistico? Che consiglio daresti alle fotomodelle che vogliono approcciarsi a questo tipo di foto?

Su questo punto c’è molto da discutere, il nudo è una cosa particolare, la modella si espone totalmente perciò ci deve essere sinergia da parte di entrambi, ho insegnato a molte i vari passaggi da seguire, come comportarsi e cosa fare, a volte le accompagno e mi chiedono sempre consiglio sul fotografo che le contatta.

Federica Bizzi

Un fotografo non è solo un freddo esecutore. Quanto è ampio il suo raggio d’azione e quando deve porre limiti alla sua creatività?

Dipende dalla persona, ognuno è portato ad un tipo di fotografia, può fare tutto per lavoro, ma nel mio caso solo una mi entra e si diffonde in tutta la mia creatività

Giulia Calcaterra

Il set che ricordi con maggiore emozione?

Il work che ho organizzato con il Maestro Alberto Buzzanca e come modella avevo scelto Giulia Calcaterra che aveva appena vinto miss Padania, prima di fare la velina, sono passati negli anni tutti grandi nomi da me, ed ho imparato tantissimo.

Elisa Viero

Quante volte ti è capitato di emozionarti fotografando i tuoi soggetti che sono davvero notevoli?

Mi capita di emozionarmi solo nei matrimoni, sei a contatto con soggetti che vivono con frenesia ogni minuto e a volte mi vengono le lacrime vedendo la loro felicità.

Sara Ceccarelli

Il tuo sito internet?

In primis www.tizianobuzziphotographer.it interamente dedicato a modelle o modelli o aspiranti tali, o semplicemente a chi vuole regalarsi un book professionale. Molto completo e si divide in varie categorie semplice ed intuitivo con foto in alta risoluzione, con modelle affermate o principianti che col tempo hanno fatto della loro passione un lavoro. Nel Blog tutti gli ultimi servizi aggiornati settimanalmente.

Poi www.matrimonidautori.com interamente dedicato ai matrimoni anche questo molto fine e ben articolato, e perfettamente strutturato per ogni esigenza.

Infine l’ultimo nato www.tizianobuzzi.it che è dedicato sia al Wedding ma in particolare alle donne in Gravidanza, alle foto in  coppia, famiglie con figli, bambini, mi piace definirlo Live.

E’ un lavoro che mi ha impegnato circa un anno ma ne è valsa la pena.

Kira Rebyt

Tiziano grazie per essere stato con noi e ancora complimenti per il tuo lavoro.

Grazie a te di avermi interpellato.

Alex Cunsolo

La ragazza della copertina è Serena Nena