A good man: in dvd Steven Seagal vs Triade cinese

Lui è la star d’azione per eccellenza, Steven Seagal, il maestro di aikido che ha fatto epoca con i suoi action a partire dalla fine degli anni Ottanta, dall’esordio con Nico di Andrew Davis, regista de Il fuggitivo.

Esordio cui hanno fatto seguito un’infinità di prodotti d’intrattenimento, dei quali citiamo almeno Duro da uccidere, Programmato per uccidere, Trappola in altro mare, Sfida tra i ghiacci, Ferite mortali, Infiltrato speciale, Today you die, Ruslan, più la serie tv True justice.

Tutti titoli adrenalinici in cui, spesso, ricopre anche il ruolo di produttore, come avviene, oltretutto, per A good man, datato 2015 e reso disponibile su supporto dvd italiano da 01 Distribution, in collaborazione con Minerva pictures.

Questa volta il buon Steven interpreta il valoroso Alexander, mercenario che ha combattuto in Iraq e che, per colpa di un incidente in cui ha addirittura visto morire una bambina, decide di abbandonare tutto, dandosi completamente alla macchia.

Ma, quando qualcuno cerca il suo aiuto, torna in gioco, sostenendo chi ha bisogno della sua inossidabile arte del combattere e sfoggiando tutto il suo sapere da freddo assassino pur di mettere i bastoni tra le ruote della Triade cinese.

Freddo e spietato, come gli è solito fare nelle sue pellicole, Steven Seagal anche in questa occasione non delude le aspettative dei propri fan, che in A good man hanno modo di trovarlo più determinato che mai, alle prese con combattimenti a mani nude e armate di spada, quando non con sparatorie all’ultimo sangue.

Diretto da Keoni Waxman, sodale collaboratore dell’action hero (hanno lavorato insieme in film come The keeper, A dangerous man e Maximum conviction), questo titolo ha dalla sua un ritmo sostenuto e avvincente, calibrato e dosato a dovere, in modo che il duro protagonista possa essere affiancato da comprimari all’altezza; da Victor Webster (visto nelle ultime due avventure dedicate al re scorpione), cui spetta il ruolo di Sasha, uomo che chiede aiuto ad Alexander, a Tzi Ma, caratterista cinese notato recentemente in Arrival di Denis Villeneuve, che veste i panni del micidiale capo Triade Mr. Chen.

Buona visione all’insegna dell’azione più spettacolare possibile!

 

 

Mirko Lomuscio