Al Cab 41 di Torino ritornano le serate dedicate al mistero: I Misteri dell’Antartide

 

Tornano le serate del mistero al Cab41. Si riparte questo giovedí, con i misteri dell’Antartide.

Umberto Visani, partirà da alcune dichiarazioni di Karl Dönitz (comandante della flotta sottomarina tedesca) e dell’esploratore statunitense Richard Byrd i quali, rispettivamente nel 1943 e nel 1947, hanno fatto allusioni all’esistenza, in Antartide, di installazioni di vasta portata. Da qui è nata ampia letteratura che ha cercato di mettere insieme le tessere di un puzzle estremamente complicato in cui i confini tra Storia, controstoria e finzione sono molto labili.

Quale livello tecnologico aveva raggiunto la Luftwaffe nel secondo conflitto mondiale? Sono esistiti prototipi di forma discoidale, simili ai moderni dischi volanti? Da dove è giunta l’ispirazione? È possibile che vi sia stato un trasferimento massiccio di mezzi in Antartide?

Non solo. Proprio l’Antartide, stando alle ricerche di Flavio Barbiero e di altri colleghi, nasconderebbe le vestigia di Atlantide, il continente perduto citato, tra gli altri, da Platone.

Si preannuncia una serata ricca di temi da approfondire e indagare con obiettività e rigore storiografico.

La Redazione

https://www.facebook.com/events/442650326365535/