Anthony Bock, Freedom is an illusion il suo viaggio nella musica

E’ uscito il 27 maggio “Freedom is an illusion” il primo singolo di Anthony Bock. Il compositore esprime in questo brano strumentale le sensazioni che sono scaturite dentro di lui dall’attuale situazione in Ucraina.

Un pezzo che spazia tra diversi generi: dal pianoforte fragile e classico iniziale, alla svolta elettronica che ricrea un sentimento cupo, all’esplosione della chitarra di Frank Tidone in un urlo finale. Anthony Bock è riuscito ad unire il suo animo “controcorrente”, come si definisce lui, alla passione totalizzante per la musica più classica. Un esperimento ben riuscito!


Biografia

Antonio Bocchini, in arte Anthony Bock è nato a Benevento e fin da ragazzino la sua passione per la musica ha preso il sopravvento nella sua vita. Già dall’età di 8 anni ha imparato da autodidatta a suonare le tastiere, tanto da essere conteso da numerose band locali. Si laurea in Produzione Artistica, Discografia e studio al Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento e successivamente in Musica Elettronica, abilitandosi anche all’insegnamento.


Compositore di brani e colonne sonore per i principali network televisivi, vincitore del premio “Massimo Troisi” nell’ambito della kermesse “I suoni di Massimo”, durante la manifestazione “Ariano International Film Festival”. Anthony ha collaborato con molti artisti, tra cui Antonella Ruggiero, storica leader dei Matia Bazar.

La sua passione per la musica è totale e totalizzante: “la Musica è protagonista sin dalle origini del mondo. Il battito del nostro cuore, visto dal punto di vista musicale, è l’esempio pratico del ritmo.” Collabora con il produttore ed editore Claudio Poggi. Anthony Bock si definisce un Musicista Creativo: “a volte meno accademico, ma con un amore infinito per quest’arte meravigliosa, che mi porta ad essere spesso uno spirito libero, controcorrente, seguendo le mie più profonde aspirazioni.

Instagram

Leggi anche: “Roberto Quassolo ci racconta il suo nuovo album “Il Fabbricanuvole””