Arrivano in blu-ray le avventure spettacolari di Robin Hood – L’origine della leggenda

Innumerevoli sono le interpretazioni cinematografiche del noto arciere di Sherwood sir Robin di Loxley, che da nobiluomo divenne paladino dei meno abbienti, con arco alla mano rubando ai ricchi per dare ai poveri.

Nel 2018 un altro lungometraggio ha provveduto ad aggiornare le avventure di questo eroe senza macchia, cercando di portarle verso un tipo di spettacolo indirizzato ai più giovani e narrando le sue prime gesta in Robin Hood – L’origine della leggenda, esordio registico cinematografico di Otto Bathurst, proveniente dalla tv.

Nella macchina produttiva abbiamo nientemeno che l’attore premio Oscar Leonardo DiCaprio con la sua Appian Way, mentre nel ruolo del protagonista viene calato il Taron Egerton di Kingsman: Secret Service e sequel, qui contornato da un ricco cast comprendente Jamie Foxx, Eve Hewson, Ben Mendelson, F.Murray Abraham e il Jamie Dornan reduce dal successo della trilogia scandalo partita tramite Cinquanta sfumature di grigio.

Tutto comincia quando il giovane nobile Robin di Loxley (Egerton), abitante di Nottingham, viene chiamato alle armi, costretto ad abbandonare l’amata Marian (Hewson) per lasciare la sua terra natia e andare incontro ad un destino fatto di lunghe battaglie sanguinarie.

L’inizio di un viaggio che lo porta a conoscere il misterioso John (Foxx), un uomo che riconosce in lui un animo nobile e un destino avverso, convincendolo presto a prendere arco e frecce per difendere i poveri di Nottingham, torchiati dal volere del perfido Sceriffo (Mendelson), e riconquistare il cuore di Marian, la quale  lo crede morto in battaglia.

Al servizio di un’operazione che, già dalle prime immagini, premette di essere una versione fedele dei fatti narrati riguardo al ladro dal cuore d’oro, per poi rivelarsi, però, un aggiornamento onestamente teen della nota leggenda.

Infatti, oltre a un’Inghilterra tempestata di cavalieri e castelli, non mancano giacchetti trapuntati, zuccotti e cappucci felpati; man mano che Bathurst cerca di andare in maniera evidente fuori dagli schemi alzando il tiro con esplosioni e azioni oltre la norma medievale (balestre che sparano a raffica come fossero mitragliatori).

Robin Hood – L’origine della leggenda, quindi è un’opera d’avventura di puro intrattenimento indirizzata ai giovani d’inizio terzo millennio (si punta al fumettistico, con tanto di richiamo ad Arrow nel vestiario dell’eroe mascherato), ora disponibile su supporto blu-ray targato 01 Distribution e corredato nella sezione extra di sei scene eliminate, quattro minuti di papere e un corposo making of diviso in sette parti.

 

 

Mirko Lomuscio