Cannes 2016: “The Neon Demon” quando le modelle uccidono.

neon1

Al 69° Festival di Cannes di quest’anno, vedremo in concorso anche il Thriller/Horror diretto da Nicolas Winding Refn (Drive, Solo Dio Perdona), il film interpretato dalla protagonista Elle Fanning e da Jena Malone, Karl Glusman, Bella Heathcote, Abbey Lee, Desmond Harrington, Christina Hendricks e Keanu Reeves, sta già facendo parlare di se, sopratutto dopo l’ottimo trailer diffuso in rete visibile (qui sotto)

Nel film la protagonista Elle Fanning, interpreta una giovane aspirante modella che decide di andare a vivere a Los Angeles. Nella città degli angeli, incontrerà un gruppo di donne ossessionate dalla bellezza che reclameranno tutto quello che la giovane possiede. Questo inquietante gruppo di supermodelle, arriverà a mezzi estremi per mantenere il proprio aspetto esteriore, ovvero vudu e cannibalismo.

neon2

Dopo il successo incredibile di Drive e quello più moderato di Solo Dio perdona – Only God Forgives, il regista danese venerato come una nuova star della regia europea promette di battere un’altra strada ancora.

Il Film è stato scritto da Refn e Mary Laws e vedrà riuniti ancora una volta alcuni storici collaboratori di Refn: Cliff Martinez  (colonna sonora), Matthew Newman  (montaggio),  Philippe Le Sourd (direttore della fotografia).

neonkeanu

Dopo aver definitivamente lanciato Ryan Gosling nell’empireo degli attori che contano,  Refn sceglie un redivivo Keanu Revees per interpretare il protagonista di questa pellicola ambientata nel mondo della moda Losangelina. L’attore libanese – americano è rientrato nel giro che conta dopo il successo di “John Wick“, adrenalico action movie dello scorso anno. Come altri colleghi illustri (su tutti Denzel Washinghton), anche Revees cavalca la sostanziosa (in termini di incassi) onda dei film in cui le sparatorie e le vendette sono il nucleo delle vicende: genere che pare essere sempre apprezzato.

E’ immaginabile che in questa nuova opera la trama si svolga in maniera meno lineare che nella precedente prova di Revees; come al solito, la sceneggiatura di Refn (in collaborazione con Mary Laws) sembra essere un concentrato di inquietudine e thriller. Terreni, questi, adatti all’autore di film che, come abbiamo visto, sono spesso oscuri e non lineari.

N.W.