Cinema e drink: Cobra, ispirato all’omonimo film con Sylvester Stallone

La creatività nel mondo dei drink travalica qualsiasi confine geografico, mentale e tematico. Drink ispirati a un amore, a un’emozione, ma anche a un oggetto, ai luoghi del cuore e a un film amato.

Abbiamo chiesto ad alcuni dei migliori barman e barlady romani di individuare un proprio, personale, film del cuore cui ispirarsi. Ne sono scaturite decine e decine di drink, ispirati a filmografie delle più disparate, dai classici Via col vento ai neo-classici firmati Quentin Tarantino.

Con tanti registi anche italiani al centro dell’ispirazione, da Giuseppe Tornatore a Gabriele Mainetti, passando per David Lynch e il suo Mulholland drive, dai film romantici a Mad Max, passando per i cinecomic e il recente Avengers: Endgame.

Film che hanno ispirato l’uso di tutti gli ingredienti presenti nel mercato, ricette coniugate con cognac, tequila, whisky scozzese, irlandese, bourbon americani del Kentucky, vermouth piemontese, gin inglesi, romani e toscani, amari e bitter, ma anche vodka, ginger beer e liquore Strega, per una nuova ‘geografia cinematografica del bere di qualità’. Preparazioni semplici e meno semplici, da gustare nei loro ingredienti di qualità, ricette create ad hoc da barman e barlady cinefili per sperimentare sé stessi dietro il bancone con un occhio al Grande Cinema.

Oggi è la volta di Cobra, ispirato all’omonimo action movie diretto nel 1986 da George Pan Cosmatos e interpretato da Sylvester Stallone.

BARMAN: Andrea Esposito, bartender dell’Hotel Hassler di Roma

INGREDIENTI:
3,5 cl Brandy Cardenal Mendoza Solera Gran Reserva
1 cl Assenzio Versinthe
1,5 cl St. Germain
1 cl miele di acacia

Bicchiere: Old Fashioned

Garnish: ramoscello di menta e oro alimentare

PREPARAZIONE:
Versare tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio e servire in un bicchiere Old Fashioned colmo di ghiaccio. Guarnire con un ramoscello di menta e una spolverata di oro alimentare per rendere il drink ancora più prezioso.

ISPIRAZIONE:
Questo drink prende ispirazione dal film Cobra, interpretato da Sylvester Stallone, che impersona il personaggio di Marion Cobretti, in una Los Angeles terrorizzata da criminali psicopatici. Toccherà a lui proteggere la testimone di cui si innamora. Non sarà un compito semplice, perché dovrà vedersela anche con nemici in casa. Riuscirà nella sua missione, dopo varie vicissitudini, a uscirne vittorioso. Come sempre nei personaggi di Stallone l’anima dolce si percepisce nel drink dai sentori del miele e del liquore al sambuco, ma con un deciso carattere dovuto all’assenzio Versinthe e al Brandy lo spagnolo Cardenal Mendoza, uno dei brandy più conosciuti al mondo, elegante, profondo e con sentori di frutta amalgamati ai ricordi del rovere della botte dopo oltre quindici anni di invecchiamento.

 

Tags: , ,