Cinema e drink: M’hai provocato, ispirato a Un americano a Roma

La creatività nel mondo dei drink travalica qualsiasi confine geografico, mentale e tematico. Drink ispirati a un amore, a un’emozione, ma anche a un oggetto, ai luoghi del cuore e a un film amato.

Abbiamo chiesto ad alcuni dei migliori barman e barlady romani di individuare un proprio, personale, film del cuore cui ispirarsi. Ne sono scaturite decine e decine di drink, ispirati a filmografie delle più disparate, dai classici Via col vento ai neo-classici firmati Quentin Tarantino.

Con tanti registi anche italiani al centro dell’ispirazione, da Giuseppe Tornatore a Gabriele Mainetti, passando per David Lynch e il suo Mulholland drive, dai film romantici a Mad Max, passando per i cinecomic e il recente Avengers: Endgame.

Film che hanno ispirato l’uso di tutti gli ingredienti presenti nel mercato, ricette coniugate con cognac, tequila, whisky scozzese, irlandese, bourbon americani del Kentucky, vermouth piemontese, gin inglesi, romani e toscani, amari e bitter, ma anche vodka, ginger beer e liquore Strega, per una nuova ‘geografia cinematografica del bere di qualità’. Preparazioni semplici e meno semplici, da gustare nei loro ingredienti di qualità, ricette create ad hoc da barman e barlady cinefili per sperimentare sé stessi dietro il bancone con un occhio al Grande Cinema.

Oggi è la volta di M’hai provocato, ispirato a Un americano a Roma di Steno.

BARMAN: Giorgio Vicario, barman del Beere&Mangiare di Roma

INGREDIENTI:
1,5 cl sciroppo homemade di bourbon Maker’s Mark
7 dash Amaro Formidabile
6 cl VII Hills Italian Dry Gin

Bicchiere: Old Fashioned
Garnish: Chip di carciofo alla Giudia

PREPARAZIONE:
Versare nel bicchiere Old Fashioned lo sciroppo homemade 2:1 del bourbon Maker’s Mark, quindi si aggiungono 7 dash di Amaro Formidabile, per ricordare i 7 colli romani e infine in 3 tempi si vanno ad aggiungere i 6 cl del VII Hills Italian Dry Gin. Per ognuno dei 3 tempi va aggiunto del ghiaccio e il cocktail ha bisogno di essere stirrato. Ottenuta la giusta diluizione, si guarnisce con una chip di carciofo alla Giudia, come da tradizione romana. Servire tassativamente senza cannuccia!

ISPIRAZIONE:
Il protagonista del film, Alberto Sordi, nelle vesti di Nando Moriconi tenta disperatamente di assomigliare il più possibile a un americano, imitandone lo stile di vita, l’abbigliamento e l’alimentazione. L’ispirazione nasce proprio dalla famosa battuta “Maccherone, M’hai Provocato e io Ti Distruggo”. Nonostante Nando tenti infatti di assomigliare il più possibile a un americano, l’unica cosa in cui non riesce è, appunto, l’alimentazione. Da questa ispirazione nasce il cocktail e la convivenza di due prodotti italiani, ma soprattutto romani, uniti e “miscelati” a un prodotto americano come il bourbon. Il risultato è un Old Fashioned Cocktail di fattura americana, rivisitato provocatoriamente in stile italiano e con spirito romano.