Cinema e drink: The whisky blonde, ispirato a Quando la moglie è in vacanza

La creatività nel mondo dei drink travalica qualsiasi confine geografico, mentale e tematico. Drink ispirati a un amore, a un’emozione, ma anche a un oggetto, ai luoghi del cuore e a un film amato.

Abbiamo chiesto ad alcuni dei migliori barman e barlady romani di individuare un proprio, personale, film del cuore cui ispirarsi. Ne sono scaturite decine e decine di drink, ispirati a filmografie delle più disparate, dai classici Via col vento ai neo-classici firmati Quentin Tarantino.

Con tanti registi anche italiani al centro dell’ispirazione, da Giuseppe Tornatore a Gabriele Mainetti, passando per David Lynch e il suo Mulholland drive, dai film romantici a Mad Max, passando per i cinecomic e il recente Avengers: Endgame.

Film che hanno ispirato l’uso di tutti gli ingredienti presenti nel mercato, ricette coniugate con cognac, tequila, whisky scozzese, irlandese, bourbon americani del Kentucky, vermouth piemontese, gin inglesi, romani e toscani, amari e bitter, ma anche vodka, ginger beer e liquore Strega, per una nuova ‘geografia cinematografica del bere di qualità’. Preparazioni semplici e meno semplici, da gustare nei loro ingredienti di qualità, ricette create ad hoc da barman e barlady cinefili per sperimentare sé stessi dietro il bancone con un occhio al Grande Cinema.

Oggi è la volta di The whisky blonde, ispirato a Quando la moglie è in vacanza, diretto nel 1955 da Billy Wilder.

BARMAN: Max La Rosa, proprietario e barman del Divan Japonais di Frascati (Roma)

INGREDIENTI:

3 cl Jim Beam Rye pre-prohibition style
2 cl Maker Mark bourbon
1 cl Mistrà Pallini
3 cl succo di lime e limone
2 cl sciroppo di arancia e zenzero
2 spoon del ‘Max La Rosa secret bitter pepper’, un bitter homemade segreto con un’estrazione alcolica sotto 0 gradi Celsius realizzato con tre tipi di pepe: Pepe di Cambogia, Indonesia e Madagascar

Bicchiere: Old Fashioned

Garnish: fetta di arancia e peel di lime

PREPARAZIONE

Con la tecnica dello shake&strain versare tutti gli ingredienti in uno shaker colmo di ghiaccio. Shakerare vigorosamente. Filtrare in un bicchiere il liquido attraverso un colino e versare in un bicchiere Old Fashioned colmo di ghiaccio. Guarnire con una fetta di arancia e peel di lime.

ISPIRAZIONE
Il film da cui il drink trae ispirazione è un cult degli anni Cinquanta, Quando la moglie è in vacanza, interpretato da Marilyn Monroe, incontrastata icona di bellezza femminile. Il cocktail ha infatti le sue stesse caratteristiche. I due whisky statunitensi, il bourbon Maker’s Mark e il Jim Beam Rye, danno carattere al drink e sottolineano il carattere di Marilyn, donna tenace e caparbia. Allo stesso tempo nel film interpreta una giovane e piccante amante, piccante come il bitter al pepe, altro ingrediente fondamentale. Il tutto in una cornice di “libertà” estiva, che nel cocktail è dato dallo sciroppo di arancia e zenzero. E la freschezza, elemento chiave del film regalato dall’attrice di Los Angeles, la si trova nell’anice del Mistrà Pallini, ingrediente must dei drink di Max La Rosa!