Cinema e drink: Time of my life, ispirato a Dirty dancing – Balli proibiti di Emile Ardolino

La creatività nel mondo dei drink travalica qualsiasi confine geografico, mentale e tematico. Drink ispirati a un amore, a un’emozione, ma anche a un oggetto, ai luoghi del cuore e a un film amato.

Abbiamo chiesto ad alcuni dei migliori barman e barlady romani di individuare un proprio, personale, film del cuore cui ispirarsi. Ne sono scaturite decine e decine di drink, ispirati a filmografie delle più disparate, dai classici Via col vento ai neo-classici firmati Quentin Tarantino.

Con tanti registi anche italiani al centro dell’ispirazione, da Giuseppe Tornatore a Gabriele Mainetti, passando per David Lynch e il suo Mulholland drive, dai film romantici a Mad Max, passando per i cinecomic e il recente Avengers: Endgame.

Film che hanno ispirato l’uso di tutti gli ingredienti presenti nel mercato, ricette coniugate con cognac, tequila, whisky scozzese, irlandese, bourbon americani del Kentucky, vermouth piemontese, gin inglesi, romani e toscani, amari e bitter, ma anche vodka, ginger beer e liquore Strega, per una nuova ‘geografia cinematografica del bere di qualità’. Preparazioni semplici e meno semplici, da gustare nei loro ingredienti di qualità, ricette create ad hoc da barman e barlady cinefili per sperimentare sé stessi dietro il bancone con un occhio al Grande Cinema.

Oggi è la volta di Time of my life, ispirato a Dirty dancing – Balli proibiti di Emile Ardolino.

BARLADY:  Elena Di Nardo dell’Ego Bar Caffè & Lounge Drink di Villongo (Bergamo)

INGREDIENTI:
25 ml rum Trois Rivières Cuvée de L’Océan
30 ml estratto di ananas
10 ml shrub alle mele cotogne
1 barspoon di maraschino
Top Franciacorta DOCG Brut La Montina

PREPARAZIONE:
Versare tutti gli ingredienti, tranne il Brut La Montina, in uno shaker. Shakerare il tutto vigorosamente e versare, filtrando in un flute precedentemente raffreddato. Top di Brut La Montina a completare il drink.

ISPIRAZIONE:
Con questo drink si vuole ricordare l’esplosione del ritmo sensuale e frenetico di Dirty dancing – Balli proibiti, film che riesce a evocare la freschezza e la giovinezza dell’amore. Non importa l’età, ogni volta che si vede questo film, ci si sente come un adolescente innamorato per la prima volta. Ho cercato di riprodurre tutte le emozioni che questo film mi trasmette con la ricerca di un gusto unico, mediante l’utilizzo del rum Trois Rivières Cuvée de l’Océan, dal gusto fresco e con sentori di banana e cocco. È un rum che aiuta a lasciarsi andare, come del resto le canzoni del film stesso, che non ti stanchi mai di ascoltare, che ancora fanno ballare intere generazioni.