Conosciamo meglio STEFANO FUCILI

Chi è Stefano Fucili?

Cantautore, chitarrista, compositore e arrangiatore che ha collaborato con Lucio Dalla, suo produttore alla fine degli anni novanta, scrivendo con e per Dalla il brano Anni Luce nel 2001 dal cd Luna Matana. Interprete e compositore di brani per bambini per il canale You Tube Coccole Sonore, i suoi video hanno superato oltre 40 milioni di views. Ha aperto i concerti di Lucio Dalla, Ron, Luca Carboni, Giorgia, Nomadi, Paola Turci etc. Protagonista di un’intensa attività live in Italia e Olanda anche con il progetto Piazza Grande omaggio a Lucio Dalla. Compositore di musiche per spot e film internazionali tra cui Madame Secretary (CBS Usa), Missing (ABC Usa), Ti Sento (24 Kitchen Olanda). Nell’estate del 2019 il suo singolo Ballare Ballare pubblicato da RNC Music di Nico Spinosa (storico discografico italiano artefice del successo internazionale di Tiziano Ferro) e realizzato con la collaborazione del manager Giordano Donati e del producer Raf Marchesini, ha ottenuto un ottimo successo nelle radio italiane, entrando nella top 10 dei brani indipendenti più suonati e all’estero entrando nella iTunes Chart in Danimarca, pubblicato in diversi paesi (Russia, Brasile, Sud Corea, Francia, Slovakia) inserito in decine di compilation e playlist.

Raccontaci il tuo brano…

La canzone una bella giornata l’ho scritta nell’ottobre del 2018, quando ha iniziato a concepire le prime canzoni di questo nuovo lavoro. Ascoltando il pezzo dopo il periodo dello lockdown iniziato a marzo, mi sono accorto che la canzone poteva essere perfettamente attinente col periodo che stiamo vivendo. nel pezzo descrivo tutta una serie di piccole grandi “sfighe” che ognuno di noi vive durante la propria vita ogni giorno, ma poi quando meno te l’aspetti La felicità è lì dietro l’angolo pronto a sorprenderti magari anche nelle piccole cose, e così può succedere anche in un momento difficile di vivere una bellissima giornata, memorabile, indimenticabile. dal punto di vista musicale il brano è stato prodotto da me insieme a Raf Marchesini & Giordano Donati che anche mio manager , entrambi grandi professionisti della musica dance con una lunga lista di successi internazionali alle spalle.

In quanto tempo hai composto il tuo album?

La genesi di questo mio settimo album è durata due anni, ho scritto i primi brani dal settembre 2018, poi c’è stato un lungo lavoro a livello di pre-produzione collaborando con vari producer anche stranieri,  per completare il lavoro con la preziosa collaborazione  Giordano Donati e Raf Marchesini in Italia per la produzione di metà album  e con Austin Leeds di Miami per l’altra metà.  Sono molto felice del risultato finale delle 11 tracce che compongono questo che

credo sia il mio miglior album di sempre che unisce sonorità electro pop con una scrittura di pop-d’autore.

Come hai vissuto la tua musica durante il periodo Covid?

Parallelamente la musica porto avanti anche altre attività lavorative che durante il look down per mia fortuna non si sono fermate ho proseguito a lavorare in Smart working. il lockdown è stata anche l’occasione per poter completare la realizzazione di alcuni dei brani che fanno parte dell’album come 2071, brano scritto prima dell’era covid, ma che ritengo possa avere un’attinenza importante con il periodo che stiamo vivendo, così come anche il singolo Una bella giornata che da titolo tutto l’album.