“Conosciamoli Meglio”: Ghyblj intervista gli ALT@MODA!

ALT@MODA: un trio canoro eccezionale che riesce con i propri brani e le proprie coreografie a far ballare anche i  più scettici amanti della musica. Come nasce la vostra collaborazione artistica?

Il nucleo originario si incontra nel 1997,Carlo Ricoveri e Max Praga iniziano a suonare in un gruppo rock blues,quasi per caso a cui si aggiungono Sergio Armadi nel 1998 e Armando Truzzardi nel 2001. Una miscela magica fatta di affiatamento, amore per la musica e la f……emmina.

Perché revival anni 60/70/80 e 90 ?  E chi è nato nel 1950 o nel 2000 non può godere della vostra musica?

L’idea nasce per far cantare e ballare (nel 2007), quindi cosa di meglio dei brani italiani che, piacciano o meno, abbiamo ormai nel dna o meglio nelle orecchie? Un uovo di Colombo. Siamo stati i primi in assoluto tra le cover band a proporre uno show di sole canzonette, scelta coraggiosa (per quasi 2 anni non ci filava nessuno) ma lungimirante (ora e’ pieni di tributi alla musica italiana). Ha aiutato la formula medley senza sosta, con brani piu’ corti possibile, siamo stati definiti da un gestore “siete un frullatore”.

Grande voce, bellissime coreografie ed eleganti look, quanto aiuta l’apparire piuttosto che l’essere?

Sicuramente il 50 % del nostro successo è dato dagli abiti sgargianti,nonchè dal nome ALT@MODA. Se poi consideriamo che erano indossati non da ragazzini,l’effetto sorpresa era garantito. Dato che solitamente ( ora meno,merito nostro ?…boh ) i gruppi si presentano con blue jeans e maglietta nera, come andassero a far la spesa. Non ho mai capito perchè il musicista si deve vestire come a un funerale…mah.

Nooo, gli Alt@moda non interpreteranno mai il brano di? Per quale motivo?

Qualsiasi brano che non possa essere arrangiato dance o che non abbia un bel ritornello quasi tromentone. Parliamo sempre di musica Italiana.

Cosa ne pensate dell’attuale musica italiana e di tutti i suoi generi?

E’ tutto usa e getta. Non vedo personaggi carismatici come i vari big che non alle soglie, ma ben oltre la pensione sono ancora in tour: Albano, Morandi,Ranieri , Arbore, Dik Dik, Camaleonti, Zanicchi,Ricchi e poveri, Cutugno,etc..C’èpoi la generazione di mezzo che si è fatta largo anche all estero: Ramazzotti, Zucchero, Nek, Pausini, etc. etc. ma non sono ragazzini, ventenni di tale stoffa non ne vedo, ma non dispero.

Oltre che far cantare e ballare le vostre interpretazioni, come si svolgono privatamente le vostre giornate?

Dedicate  alla promozione del gruppo, ai social, a nuovi arrangiamenti. Siamo sempre alla ricerca di nuove motivazioni ed ispirazioni per migliorare lo show. Coreografie, luci, nuovi effetti speciali e perchè no, nuovi collaboratori su e giu dal palco. Poi c’è comunque la famiglia, gli amici, gli hobby.

Durante le vostre tournée musicali, in quale  città avete riscontrato forte calore e grande partecipazione di pubblico?

In Italia il pubblico piu caloroso e partecipante lo abbiamo sempre trovato in provincia di Alessandria, perché? Boh! Ma l emozione più forte c’è stata in Argentina, dove la popolazione di origine Italiana ha superato la Spagnola  e inaspettatamente in Kazakistan.

Secondo il vostro parere professionale, qual’è stato l’anno che per la maggiore ha partorito brani musicali a cui voi vi ispirate?

La domanda è da un milione di dollari, comunque parlerei di gruppi di anni tipo 80 /84,  65 /67 ,78/79.

Esiste per gli Alt@moda un genere che proprio non può essere definito musicale?

Mah, nel circo c’è posto per tutti; io amo definire musicisti coloro che hanno studiato musica solfeggio, etc. gli altri, noi compresi, siamo artisti in quanto danno sempre l’anima sul palco.

La vostra estate sarà all’insegna di?

Tour in Italia,in attesa a settembre di nuovo del Kazakistan. Ci prenderemo comunque una decina di giorni di vacanza attorno alla metà di agosto.

Da grandi (in realtà professionalmente già lo siete) vorremmo diventare?

Vorremmo ampliare quello che in parte già siamo cioè: gli ambasciatori della musica Italiana nel mondo, diventando ”l’Orchestra Italiana” (Arbore) versione moderna.

Ghyblj

https://www.instagram.com/altamoda_band/

Tags: