“Conosciamoli Meglio”: Ghyblj intervista Vladimir Luxuria!

Amici di Mondospettacolo, oggi il vostro Ghyblj è andato ad intervistare Vladimir Luxuria.

Ciao Vladimir, popolarissima e amatissima dal popolo, insomma una vera star che spesso hai raccontato di un passato per nulla facile sempre in salita più’ volte hai dovuto scontrarti con veri muri di gomma, quale è stata la più grande difficoltà che hai dovuto affrontare?

Ti sorprenderò ma la più grande prova alla quale la vita mi ha sottoposta non è legata a episodi di discriminazione, violenza fisica o psicologica, insulti e botte: il momento più difficile è stato gestire la morte improvvisa di un mio caro amico, Enzo, avvenuta in Croazia mentre eravamo in vacanza insieme. Dover avvisare al telefono i suoi genitori è stato straziante. Superare il trauma ed elaborare il lutto è stato lungo e faticoso.

Dalle tue One Night Capitoline, tra le tante “Mucca Assassina” evento che smuoveva l’intero popolo della notte ad oggi di Tempo ne è passato allora dedicavi parte dei ricavati al circolo culturale Mario Mieli ( tra i primi promotori per i diritti degli omosessuali ) che ricordi hai di quei momenti?

Il periodo più stimolante è stato organizzare per le prime volte serate e vedere crescere frequentatori, fama e prestigio. Sapere che i personaggi famosi da tutto il mondo preferivano venire alle mie serate piuttosto che andare altrove, perché da noi si divertivano davvero con spirito di libertà e originalità.

Hai raggiunto tanti primati nella tua vita, sei stata la promotrice del primo Gay Pride, prima transgender ad entrare in parlamento come deputata nella quindicesima legislatura, prima ed ancora prima, il segreto per raggiungere tanto successo? E quale primato più onora la tua persona?

Non ho studiato formule per diventare famosa, ho semplicemente messo la mia faccia per parlare di integrazione e diritti civili in un periodo in cui questi argomenti erano tabù. Nella vita non è tanto importante avere tante persone che ti riconoscono per strada (basta per questo fare un reality) è invece importante avere persone che ti siano riconoscenti per ciò che hai detto pubblicamente.

Isola dei Famosi, prima partecipi all’ottava edizione aggiudicandoti la vittoria e poi ne diventi opinionista ed inviata…ma è veramente così difficoltoso affrontare quest’avventura?

La fame è reale (persi 17 chili) e i mosquitos sono una piaga per non parlare di cosa significa cercare di dormire sotto la pioggia incessante e dormire su dure stuoie da contendere a chi ti sta accanto. Però ho smesso di fumare e imparato a pescare grazie a questa esperienza e ho anche guadagnato qualche soldino.

Sei ormai una opinionista di tutto rispetto, ricercata dai più importanti programmi d’intrattenimento… ma tra i tanti talk show in quale ti senti più libera di esprimerti?

Sono libera ovunque, nessun autore TV può permettersi di decidere cosa dire o mettermi un bavaglio. Ho lottato per essere libera nella vita e non mi lascio condizionare da nessuno.

Chi ti conosce e ti conosce bene Sa del tuo forte animo sensibile, sempre pronta a tendere una mano ai più bisognosi… ma nei momenti di difficoltà di Vladimir sono stati più i si o più i no che ha ricevuto?

Più i sì: ho avuto aiuti economici e psicologici, inviti galanti e proposte accettate, posso cantare “Gracias a la vida” come Violeta Parra.

Cosa pensi dell’attuale governo?

Un matrimonio di convenienza in cui i partner fingono di godere a letto ma che non vedono l’ora di sbarazzarsi dell’altro.

Non sei mai stata una che le manda a dire, quindi, un personaggio femminile ed uno maschile che senza il minimo rimpianto butteresti giù dalla torre? Per quale motivo?

Butterei dalla torre il conduttore TG Francesco Giorgino che anni fa non volle salire sul palco a ritirare un premio solo perché su quel palco c’ero anche io e Melania Trump per vedere se almeno cadendo cambia quell’espressione imbalsamata che ha in viso.

Riconfermati quasi tutti i palinsesti televisivi della scorsa edizione… cosa manca secondo il tuo parere nel panorama televisivo? E soprattutto cosa è proprio insopportabile televisivamente parlando per Vladimir Luxuria?

Direi che con l’offerta così varia di canali TV e piattaforme non manca proprio nulla, o forse sì: Sanremo condotta da me!

E’ venuto a trovarti il genio della lampada e ti da la possibilità di esprimere un solo desiderio… quale?

Realizzare un film da una sceneggiatura che ho scritto tratta dal mio libro “Eldorado” edito da Bompiani.

Vladimir Luxuria e l’amore, seppur spesso pubblicata su settimanali di Gossip e attualità, mai vista in compagnia del principe Azzurro, è riservatezza oppure?

Sono ancora la bella addormentata nel bosco che aspetta il bacio del principe per risvegliarsi nella speranza che questo sonno non sia un eterno riposo.

La tua estate sarà all’insegna di?

Sole, mare e anguria che fa rima con Luxuria.

Ghyblj

https://www.instagram.com/vladimir_luxuria/