Doppio appuntamento fantasy in home video con Arthur e Merlin – Le origini della leggenda e The gaelic king

Per gli amanti del genere fantasy, CG Entertainment (www.cgentertainment.it) rende disponibili in home video Arthur & Merlin – Le origini della leggenda, diretto da Marco van Belle, e The gaelic king, per la regia di Philip Todd.

Il primo disponibile su supporto blu-ray, il secondo esclusivamente in formato dvd, provengono entrambi dalla Gran Bretagna per offrire al pubblico italiano due diversi nuovi spettacoli in fotogrammi a base di realtà e fantasia miscelate come vuole la tradizione del filone.

 

Arthur & Merlin – Le origini della leggenda (2015)

In una Gran Bretagna lontana e pervasa di leggendaria magia vi è la minaccia di un nuovo nemico: il tiranno Aberthol (Nigel Cooke), druido munito di poteri particolari che utilizza per la sua malefica egemonia contro popoli celtici e tribù sassoni, tenendo in pungo re Vortigen (David Sterne), dominandone quindi la forza mentale attraverso i propri malefici. Ma ad andare contro il volere di Aberthol provvedono il giovane guerriero Arthfael (Kirk Barker), bandito dalla sua comunità, e il mago Myrrdin (Stefan Butler), che ha visto morire la madre per mano degli stessi druidi, lottando una personale battaglia che li vede salvare ad ogni costo il proprio popolo e la storia che rappresenta per le loro terre. Perché in futuro li ricorderanno per sempre con i nomi di Arthur e Merlin.

Tra contestualizzazione storica e pura opera di fantasia, il lungometraggio di van Belle è un prodotto a basso costo che si fa valere per il modo in cui riesce a ricostruire queste eroiche gesta, prendendo il mito che permea tali leggende e dando il giusto elogio alla matrice celtica da cui proviene (a sua volta divenne materiale d’ispirazione per J.R.R. Tolkien e la sua epocale opera Il signore degli anelli).

Magia e combattimenti con spade primeggiano, sfruttando un comparto di effettistica digitale coadiuvata a dovere e una diligente rivisitazione di luoghi e costumi.

Per gli amanti del fantasy è un appuntamento da non perdere.

 

The gaelic king (2017)

Nella Scozia antica dell’800 D.C, quella dei guerrieri e dei cavalieri senza paura, si vive un’esistenza tra leggende e incantesimi, con storie di spiriti che vivono in mezzo alle foreste oscure e forze misteriose che attaccano chiunque vi si addentri. Un posto che nessuno intende oltrepassare; ma il re guerriero Alpin Mac Eachdach (Jake McGarry) è costretto ad andarvi per recuperare suo fratello minore Finn (Noah Irvine) e a lottare, quindi, con nemici ultraterreni, capaci di qualsiasi cosa. Una corsa per la sopravvivenza che porta Alpin alla scoperta di qualità insospettabili, mostrandosi agli occhi del suo popolo come il sovrano che da tempo attendeva al potere.

Con uno sguardo rivolto direttamente ad una certa estetica horror, il fantasy di Todd sfoggia determinate atmosfere dark, trascinando la vicenda raccontata verso un contesto più oscuro del dovuto e giostrando alla perfezione l’utilizzo delle misteriose foreste scozzesi.

Inoltre, scritta dal regista stesso insieme ai fratelli Matthew e Nathan Todd più John Walkinshaw, la storia portata sullo schermo è di rivalsa cavalleresca e dalle emozioni regalate nel migliore dei modi, alternando scontri di cappa e spada a parentesi mistiche, ricche di effetti speciali degni di nota.

Trailer nella sezione extra del disco.

 

Mirko Lomuscio