E buonanotte – Storia del ragazzo senza sonno: la viderecensione

Tratto dall’omonimo romanzo di Daniele Doesn’t Matter, E buonanotte – Storia del ragazzo senza sonno è l’ultimo film del regista Massimo Cappelli, una commedia incentrata su una trama alquanto intrigante.

Luca è un ragazzo che vive per il divertimento: discoteche, social, serie tv, videogame, scommesse. D’altronde non è colpa sua. Il punto è che non ha mai abbastanza tempo per fare altro. Non ha tempo per suonare il piano, né per studiare, né per dare una mano al padre. Ce ne vorrebbe di più di tempo e Luca avrebbe anche la soluzione.

Il sonno ci porta via due terzi della nostra vita. Basterebbe non dormire. E quando Luca finalmente riesce nel suo intento, la vita per lui diventa un’eterna giornata in cui finalmente può… continuare a vivere esattamente come prima. Ma alla massima potenza.

Nel cast, oltre ai protagonisti Niccolò Ferrero e Nina Pons, troviamo Luigi Imola, Pino Quartullo, Loris Loddi, Roberta Giarrusso, Giorgia Wurth e Fabio Fulco.

Di seguito, la videorecensione di E buonanotte – Storia del ragazzo senza sonno.

 

 

Alessandro Bonanni