E’ online il primo singolo di Silvia Tirado: “Diablita”

Amici di Mondospettacolo, prima di intervistare la protagonista del nostro editoriale: “Silvia Tirado” vi invito ad ascoltare la sua canzone.

Ciao Silvia è un piacere poterti intervistare oggi, ho ascoltato la tua canzone “Diablita” è molto bella ti entra in testa e secondo me sarà un vero tormentone quest’estate! Iniziamo intanto raccontaci qualcosa di te …

Ciao Alex, ti ringrazio è un piacere per me potermi raccontare a Mondospettacolo. Allora mi chiamo Silvia Tirado sono italo-dominicana papà italiano, e mamma di Santo Domingo. Il cognome Tirado è un cognome di origine spagnola per l’esattezza di Castiglia.

Qual’e’ il tuo paese di origine?

Come dicevo pocanzi sono italo- dominicana ma nata a Roma. Sono cresciuta a Roma Nord, e quando riusciamo andiamo dai miei parenti a Santo Domingo. È un paese meraviglioso la gente è solare, allegra, hanno un altro spirito. Poi io sono un amante del sole e del mare quindi è un paradiso per me!

Da dove nasce la passione per la musica?

La passione per la musica me l’ha tramandata mio padre. Lui è un vero artista canta, suona la chitarra, ed il  pianoforte. Mio padre è un professionista ha suonato in tutta Italia con i grandi della musica italiana come Bruno Martino, e Don Backy e molti altri … Tutt’oggi ha un gruppo musicale che si chiama Epocadue Live Music con il quale prende parte ad eventi di musica, piano bar, matrimoni ecc.

Ho vissuto la mia infanzia ed adolescenza ascoltando la musica di mio padre. Mi ricordo da bambina quando intonavo le canzoni della Walt Disney e mi inventavo delle canzoncine delle quali ho ancora le cassette. (sorride)

 Perché la scelta di cantare in due lingue?

Prevalentemente la scelta di cantare in due lingue è perché mi caratterizza, mi sento sia italiana che dominicana e vorrei rivolgermi ad un pubblico ampio, sia latino che italiano.

 A quale genere ti ispiri?

Chi ama la musica la ama tutta, a me piacciono tutti i generi R&B, hip-hop, raggaeton, musica melodica ecc… Ma i miei generi che ascolto di più sono quelli latini ascolto tantissimo Bad Bunny, Anuel, Ozuna, Daddy Yankee, Karol G ecc … Quando sono malinconica ascolto anche canzoni “lente” insomma ascolto di tutto!. Più avanti potrete imparare a conoscermi attraverso i miei brani che spazieranno tra vari generi musicali.

Dove trovi l’ispirazione per scrivere i testi?

Ci sono dei momenti in cui inaspettatamente ho un ispirazione, non è una cosa metodica a volte mi capita di appuntarmi delle parole o note mentre sto facendo un aperitivo, oppure mentre cucino poi vado in sala di registrazione per assemblare il tutto.

Come scegli le basi musicali?

Il mio produttore è G Romano ha tantissimi anni di esperienza ed ha prodotto numerosi artisti conosciuti. Lui mi invia delle idee di strumentale ed in base all’arrangiamento che mi ispira facciamo una scrematura, successivamente con il testo che ho scritto scegliamo le linee melodiche e finalizziamo insieme i brani.

Hai in mente di fare uscire nuovi singoli o un album?

Ho in mente di far uscire almeno una canzone per ogni stagione perché spesso e volentieri sono impegnata con lo studio delle lingue in quanto mi sto laureando in lingue e culture straniere presso un’università di Roma.

 Quali sono le tue passioni oltre la musica?

Da quando ho 16 anni ho sempre lavorato facendo ripetizioni di spagnolo ai bambini, commessa, assistente alla poltrona in uno studio dentistico, receptionist ho fatto di tutto. La mia prima passione era il canto che per me era solo un hobby ora invece ho deciso di iniziare a concepirlo come una vera e propria professione. Oltre la musica adoro leggere, studiando lingue e culture straniere ho letto tantissimi libri di letteratura spagnola ed inglese che mi sono piaciuti molto come Virginia Wolf, Dickens, Isabella Allende, Bécquer, Galdós ecc…

Inoltre cerco anche di tenermi in forma saltuariamente con l’attività fisica faccio dei corsi in palestra.

I sogni nel cassetto di Silvia Tirado?

Per quanto riguarda la mia vita personale mi auguro di trovare la stabilità e la felicità, di crearmi una famiglia. Per quanto riguarda la mia vita lavorativa, avendo intrapreso questo percorso, spero di ottenere grandi soddisfazioni lavorative. Per quanto riguarda il resto preferisco non dire nulla ed incrociare le dita!

Silvia ti ringrazio per il tempo che ci hai dedicato e ti faccio un enorme in bocca al lupo sei in gamba si vede oltre ad essere una bella ragazza sei anche molto intelligente.

Grazie a te Alex, W il lupo! É stato un piacere potermi raccontare a voi.

Alex Cunsolo

Link Spotify:

https://open.spotify.com/track/5bvBFzgXcLlbJnGrJZHXxG