Federica Tacconi: “Mi piace stare davanti l’obiettivo, mi sento a mio agio e non provo vergogna”

Federica Tacconi, è la bellissima protagonista del nostro editoriale di oggi, l’avevamo già intervistata l’anno scorso, oggi è nuovamente qui con noi per raccontarci le ultime novità.

Federica, bentornata su Mondospettacolo, come stai innanzitutto?

Ciao Alex, innanzitutto grazie per avermi ricontattata per questa nuova intervista. Sto molto bene grazie, è stato un anno pieno in cui ho lavoro a nuovi progetti che prenderanno forma tra non molto riguardarti soprattutto il mio lavoro da Personal Trainer e imprenditrice.

Come ti dicevo nell’ introduzione ti avevo già intervistata l’anno scorso, ma ho visto su IG che hai realizzato nuovi scatti e devo dirti che sei sempre più bella e sexy, ma raccontami un po’?

Innanzitutto grazie per i complimenti. Durante quest’anno, in particolar modo in tutto il periodo estivo, ho realizzato nuovi set fotografici con i seguenti fotografi:

-Cristian Palmieri

-Alberto di Muzio

-Elio Lopez

E alcuni scatti con la mia amica Noemi Balata.

Mi sono trovata molto bene a lavorare con loro; ognuno di loro ha un proprio stile e riesce a far risaltare ogni mia sfaccettatura in ogni singola foto.

Con Cristian ho lavorato per di più in spiaggia e abbiamo realizzato delle foto favolose.

Con tutti ho fatto scatti di nudo artistico e la bellezza di questi scatti è che non traspare per nulla la volgarità.

Inoltre ho collaborato con un magazine francese chiamato “LE MAGAZINE PHOTOS” che ha composto un intero libro fotografico su di me con la mia biografia.

Mi piace stare davanti l’obiettivo, mi sento a mio agio e non provo vergogna, visto che spesso questa cosa mi viene chiesta.

Ho lavorato a lungo e sto ancora lavorando duro per i miei risultati fisici e adoro vedermi nelle foto. Non posso dire sicuramente di non piacermi.

Spero di collaborare nuovamente con loro e fare magari nuove esperienze anche con altri fotografi in quanto la fotografia è appunto un’altra mia grande passione ma la prima in assoluto è la palestra che è anche il mio lavoro e a questo mi ricollego alla domanda successiva.

Quali sono i tuoi progetti per il 2022 e che cosa ti aspetti dal futuro?

I miei progetti per questo 2022 sono l’apertura della mia nuova palestra alla quale ho lavorato sodo insieme a mio fratello per tutto il 2021. Si chiamerà “METROFLEX BLACK GYM” e incarna perfettamente il mio stile e ciò in cui credo: il vero e proprio bodybuilding, la cosa che amo di più e che mi ha cambiato la vita facendomi diventare ciò che sono oggi.

Ci sarà un team composto da veri professionisti: nutrizionisti, Personal Trainer e preparatori atletici per accompagnare ogni persona in un nuovo percorso di rinascita e vedersi come ha sempre sognato quindi far capire che tutto è possibile.

Ho lavorato al merchandising METROFLEX e al brand che sarà un altro obiettivo futuro.

Ho scritto un libro “CENERE e MACERIE” sulla mia vita che uscirà a breve dove racconto tutto il mio percorso e dove parlo della lotta contro la violenza e bullismo con la speranza che la mia storia possa essere una forma di aiuto per tutte le persone che stanno affrontando questo tipo di problemi e superarli.

Inoltre parlo anche della lotta contro i DCA un altro argomento molto importante e delicato vissuto sulla mia pelle e da cui sono uscita perseverando sempre.

Sono una ragazza combattiva e lo sono sempre stata. In qualsiasi cosa non ho mai mollato, ho sempre lavorato duro per ogni mio obiettivo ed è perseverando che si realizzano i sogni.

Un altro scopo è di entrare ulteriormente nel mondo della fotografia come fotomodella visto le esperienze già avute.

Federica Tacconi, la nostra intervista termina qui, ringraziandoti per essere nuovamente stata con noi qui su Mondospettacolo, ti auguro le cose più belle e ti do appuntamento ad una prossima intervista magari nel 2022.

Grazie Alex per l’attenzione dedicata, un saluto a te e a tutti i lettori di Mondospettacolo.

A.C.

https://www.instagram.com/federica.tacconi