Festival a Barolo.

BEVEMOS: In Vino Veritas!

In “Vino Veritas” dicevano i Latini, e avevano ragione, che come si usa dire l’acqua fa ruggine.

Di: Galgano PALAFERRI.

Scherzi a parte, prossima settimana un evento davvero imperdibile per chi ama il Vino: “FESTIVAL a BAROLO”.

locandina2

Infatti riprendono dopo il successo del Festival Franciacorta in Cantina, gli appuntamenti itineranti dedicati alla scoperta del Franciacorta nelle sue diverse tipologie e declinazioni, questa volta in scena nelle langhe, e quindi “FESTIVAL a BAROLO”.

festival-17-10

Ricordiamo che al Consorzio Franciacorta che dal 1993 ha sede a Erbusco, con il suo logo inconfondibile – una effe merlata, simbolo delle antiche torri medievali che caratterizzano il territorio, aderiscono le tre categorie professionali dei viticoltori, vinificatori e imbottigliatori che sono interessati alla filiera produttiva delle denominazioni Franciacorta Docg, Curtefranca Doc e Sebino Igt.

Trattasi di aziende di diverse dimensioni: dalle piccole, a gestione familiare, alle imprese strutturate e conosciute nel mondo.

Il Franciacorta è stato il primo vino italiano, prodotto esclusivamente con il metodo della rifermentazione in bottiglia,ad avere ottenuto nel 1995 la Denominazione di Origine Controllata e Garantita. Oggi sulle etichette si legge solo la denominazione Franciacorta, un unico termine che definisce il Territorio, il Metodo di produzione e, ovviamente, il Vino.
Le cantine storiche producono le diverse tipologie di Franciacorta (Millesimato, Rosé, Satèn, Riserva) ma anche Curtefranca doc Bianco e Rosso e Sebino Igt, i vini fermi della Franciacorta.

La Missione del Consorzio è la Tutela del marchio e del territorio, la sua valorizzazione attraverso un continuo lavoro sul disciplinare e sul regolamento di produzione, informazione al consumatore,la vigilanza sui prodotti nella fase di commercio e la promozione del Franciacorta, quale espressione di un territorio, un vino e un metodo di produzione davvero unico.

barolo

E saranno Le splendide Langhe, patrimonio dell’Unesco e terra di eccellenza, riconosciuta in tutto il mondo per la cultura gastronomica ed enologica che la caratterizza ad ospitare la terza tappa del “Festival Franciacorta”, Lunedì 17 Ottobre, in uno dei luoghi simboli ed emblema del vino in Italia e nel mondo, di questo territorio: l’Enoteca Regionale del Barolo, ormai presente da oltre trent’anni nella storica e magnifica sede del Castello Falletti di Barolo (CN), da quì “FESTIVAL a BAROLO”, a indicare la terra che ospiterà questo Evento magnifico, tutto da gustare, per veri intenditori e palati sopraffini.bevemos

E’ proprio qui infatti ad essere nato il primo Museo dedicato al vino. In questa meravigliosa e incomparabile cornice, tutto avrà inizio alle 15.30 di Lunedì 17 ottobre, quando si apriranno le porte del castello agli ospiti che potranno degustare i Franciacorta delle 43 cantine presenti ala Manifestazione, e ai rispettivi banchi d’assaggio, potendo altresì partecipare a degustazioni guidate e seminari di approfondimento.

Le diverse tipologie di Franciacorta saranno proposte dalle cantine con le loro etichette : dal classico Brut, all’Extra Brut, fino al Satèn, ai Millesimati e alle Riserve.

degustazione

I produttori presenti condurranno i visitatori alla scoperta della propria produzione, Franciacorta e della Franciacorta. Sarà una occasione imperdibile e davvero unica, per gli eno-appassionati per tutti gli operatori ma anche per gli amici del vino di qualità, quindi, per approfondire la conoscenza e il gusto del Franciacorta.

I banchi di assaggio delle 43 cantine partecipanti verranno aperti in due diversi momenti per stampa, operatori e visitatori:

  • Ore 15.30 – 17.30: ingresso riservato a stampa e operatori

  • Ore 17.30 – 21.00: apertura a pubblico, stampa e operatori

Intero: biglietto d’ingresso al pubblico € 20,00

Ridotto: biglietto d’ingresso per i soci Ais, Fisar, Fondazione Italiana Sommelier, Onav, Slow Food € 15,00.

degustazione2

Durante il Festival si terranno due seminari di approfondimento per appassionati e operatori tenuti dall’esperto del settore Nicola Bonera:

  • Ore 16.00:“Franciacorta: Nord Sud Ovest Est“.

Degustazione alla scoperta delle varie identità territoriali che determinano l’eterogeneità dei vigneti di Franciacorta.

  • Ore17.30:“La Franciacorta incontra le Langhe”.

Degustazione di tre tipologie di Franciacorta in abbinamento a tre eccellenze gastronomiche langarole.

locandina

Un appuntamento imperdibile per tutti, appassionati e non che inaugura l’arrivo dell’autunno, anche se, visto il clima di questi giorni, sembra già inverno, tanto per cambiare, addio alle stagioni intermedie.

Vi aspettiamo dunque al Castello Faletti – Enoteca Regionale del Barolo. Piazza Faletti, 1 – Barolo (CN), per un “MondoSpettacolo di Vino”!

Queste le 43 cantine presenti:

1701 – Abrami Elisabetta – Antica Fratta – Azienda Agricola Fratelli Berlucchi – Azienda Agricola Santo Stefano –  Barone Pizzini – Bellavista – Berlucchi Guido – Bersi Serlini –  Bosio –  Ca’ del Bosco – Camossi – Cantina Chiara Ziliani – Castel Faglia Monogram – Castello di Gussago La Santissima – Cola Battista – Contadi Castaldi – Corte Aura – Corte Fusia – Cortebianca – Ferghettina – Gatti Enrico – La Montina – La Rotonda – Lantieri de Paratico – Le Marchesine – Le Quattro Terre – Lo Sparviere – Marchese Antinori Tenuta Montenisa – Mirabella – Monte Rossa – Mosnel – Quadra – Ricci Curbastro – Ronco Calino – San Cristoforo – Santa Lucia – Solive – Tenuta Ambrosini – Tenuta Montedelma – Uberti – Vezzoli Giuseppe – Villa Franciacorta.