Festival del Cinema Città di Spello: I film in concorso alla decima edizione

Il Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri – Le Professioni del Cinema ideato da Donatella Cocchini e dal regista e direttore artistico Fabrizio Cattani si prepara alla decima edizione che si terrà in presenza dall’11 al 20 Giugno 2021 prossimo. E lo fa presentando in anteprima al grande pubblico alcune delle novità e degli appuntamenti in programma. Così, dopo aver annunciato l’omaggio a Leonardo Sciascia, l’introduzione di due nuove giurie – una della stampa umbra e l’altra composta da membri della William Penn University Oskaloosa Iowa – e la collaborazione con “Meno di Trenta” che vedrà la premiazione di giovani professionisti under 30, ora tocca alla presentazione dei film italiani ed internazionali in concorso.

Undici, in particolare, le pellicole “made in Italy”, tra opere prime e non, che verranno proiettate al Teatro Subasio di Spello nei giorni della manifestazione e che concorreranno all’assegnazione dei premi della decima edizione. Si tratta di: Abbi fede di Giorgio Pasotti, Assandira di Salvatore Mereu, I predatori di Pietro Castellitto, Il grande passo di Antonio Padovan, La guerra di Cam di Laura Muscardin, Non odiare di Mauro Mancini, Quasi Natale di Francesco Lagi, Regina di Alessandro Grande, Rosa pietra stella di Marcello Sannino, Spaccapietre di Gianluca De Serio, Massimiliano De Serio e Sul più bello di Alice Filippi.


Ad essere premiati, come di consueto, saranno i professionisti del dietro le quinte che saranno sottoposti al vaglio di una giuria composta da 11 colleghi, ossia: Livia Barbieri, Luca Bellano, Lavinia Burcheri, Andrea Cavalletto, Francesco Cerasi, Dalia Colli, Daria D’Antonio, Paola Freddi, Alberta Giuliani e Luca Servino. Tredici le categorie in concorso: sceneggiatura, fotografia, scenografia, costumi, musiche, montaggio, fonico di presa diretta, montaggio del suono, effetti speciali, trucco, acconciatura, creatore di suoni ed organizzatore. Previsti, poi, due ulteriori riconoscimenti: quello assegnato come da tradizione da cinemaitaliano.info e, novità di questo 2021, quello che verrà consegnato dalla stampa umbra, chiamata a decretare la migliore pellicola italiana in concorso. A comporre questa nuova giuria, come anticipato nelle scorse settimane, i giornalisti Sofia Coletti (La Nazione), Sabrina Busiri Vici (Corriere dell’Umbria), Lisa Malfatto (Umbria Tv), Egle Priolo (Il Messaggero), Fabio Luccioli (Radio Gente Umbra), Danilo Nardoni (Umbria24) e Alessandro Orfei (Tuttoggi).

Sette, invece, i film internazionali. Si tratta di: Gauguin di Edouard Deluc, In viaggio verso un sogno di Tyler Nilson, Imprevisti digitali di Benoît Delépine, Gustave Kervern, Undine – Un amore per sempre di Christian Petzold, Roubaix une lumiere di Arnaud Desplechin, Corpus Christi di Jan Komasa e Non conosci Papicha di Mounia Meddour Gens. Tra queste sette pellicole verrà, dunque, decretata la migliore pellicola straniera. A scegliere il vincitore una giuria composta da Enrico Magrelli (critico cinematografico), Adriano Amideo Migliani (attore, giornalista e direttore di Comingsoon), Selvaggia Castelli, (Rai Direzione Relazioni esterne e Festival), Laura Luchetti (regista), Miguel Gobbo Diaz (attore), Fabrizio Giometti (giornalista), Alessandro Boschi (autore e critico cinematografico) e Massimiliano Prezioso (presidente Acs – Associazione creatori di suono).

In vista della decima edizione del Festival proseguono gli incontri online con i professionisti del dietro le quinte e non solo. In particolare, da domenica 14 Marzo prenderanno il via le dirette con i registi dei film italiani in concorso. Ecco tutti gli appuntamenti in agenda: domenica 14 Marzo, alle 18, diretta con Alessandro Grande, Mauro Mancini e Antonio Padovan; giovedì 25 Marzo, alle 19, diretta con Alice Filippi, Francesco Lagi e Giorgio Pasotti; domenica 18 Aprile, alle 18, diretta con Gianluca e Massimiliano De Serio, Salvatore Mereu e Laura Muscardin; domenica 9 Maggio, alle 18, diretta con Marcello Sannino e gli attori Ivana Lotito, Ludovica Nasti e Fabrizio Rongione. Tutte le dirette saranno trasmesse sulla pagina Facebook del Festival del Cinema di Spello.