Flora Contrafatto sul Carpet del Festival del Cinema di Roma!

Flora Contrafatto, bentornata su Mondospettacolo, come stai innanzitutto e come procede il tuo lavoro nel mondo del cinema in questo periodo così difficile? So che ti vedremo molto presto!

Ciao Alex, intanto ti ringrazio per essere qui, è sempre un onore!

Il lavoro procede bene, a rilento sicuramente, ma si cerca di fare del nostro meglio. E’ un periodo molto difficile per gli artisti, cosi come per tutte le categorie colpite da questo tragico momento storico. Ritengo l’arte una fonte indispensabile per la società, e per questo spero di cuore che non ne resteremo privati troppo a lungo, poiché sarebbe una grandissima sconfitta culturale e sociale.

Comunque si, a breve spero di potervi dire di più, ma diciamo che sto lavorando a nuovi progetti e ne sono molto grata!

Sei stata da poco ospite al Festival del Cinema di Roma, come è andata? E quali sono state le emozioni per una attrice esordiente come te su un Carpet di quel calibro? Come hai percepito questa esperienza in questo momento difficile?

Tutto ciò che riguarda il cinema per me è una grandissima emozione, il mio è un amore molto grande verso questo mestiere, quindi la sensazione di trovarmi ad un evento come il Festival del Cinema di Roma per me è inspiegabile.

Il periodo difficile sicuramente si è percepito, non c’era la folla meravigliosa degli ultimi anni, ma questo non ha di certo tolto l’atmosfera che si crea in questo evento magico, punto di ritrovo unico per chiunque ama il cinema!

So che in questo periodo hai molti progetti in via di sviluppo, sei emozionata? Cosa pensi che occorra ad un artista per raggiungere i propri obbiettivi?

Purtroppo o per fortuna, quando si cerca di costruire qualcosa nel settore che tanto si ama, l’emozione e la paura ci sono sempre, ma sono quelle che mi permettono di non mollare e di impegnarmi sempre di più!

La prima cosa fondamentale è studiare, studiare tanto, avere una determinazione forte, perché le difficoltà che si presentano sono tante e ti possono facilmente abbattere, soprattutto agli inizi. Bisogna saper fare sacrifici, saper rinunciare, questo lavoro ti torna indietro nel momento in cui tu ci metti tutto te stesso! Sicuramente è importante sapersi guardare dall’esterno nel proprio percorso, analizzarlo con umiltà e voglia di imparare! Sempre!

Restando sempre in argomento, in quanto attrice ma anche modella, vedi una connessione tra il mondo della Moda e quello del Cinema? Ritieni importante la collaborazione tra questi due settori?

Assolutamente, conoscendo entrambi i settori posso dire che sono dei potentissimi mezzi di comunicazione e di espressione, ed uniti possono dare molto! Da sempre il cinema, la moda, il teatro ed i costumi si completano a vicenda!

E’ stata proprio la mia esperienza come modella che mi ha portato a conoscere Noell Maggini, lo stilista che mi ha vestita per il Festival del Cinema, anche lui investe nell’arte in tutte le sue forme e sono felice di avere la sua firma in questo mio percorso nel cinema!

Flora, ringraziandoti per essere stata con noi, a nome mio e di tutta la nostra redazione, ti rinnovo i nostri complimenti e aspetto di vederti presto sugli schermi!

Grazie di cuore Alex, a te e a voi che mi seguite sempre come redazione e siete sempre così accoglienti e professionali! Un abbraccio a tutti i lettori.

A.C.

https://www.instagram.com/floracontrafatto/

www.mondospettacolo.com/flora-contrafatto-una-estate-da-protagonista-sul-set/

Fotografia: Mattia de Nardis
Make up & Hair: Ludovica Marini
Abito: Noell Maggini