Gianluca Buonanno (Ln): al Parlamento Europeo intervento del 3 dicembre 2015

buonannodonne

Gianluca Buonanno (Ln): al Parlamento Europeo le donne pensano solo ad occupare posti nei consigli di amministrazione e non a combattere quei maiali che impongono l’infibulazione alle bambine!

Bruxelles, 03.12.2015

Quote rosa nelle società quotate in borsa, anche private!… Questo era il tema di uno dei dibattiti della sessione plenaria del Parlamento Europeo di ieri. Ma com’è possibile? Mi è sembrato uno scherzo e sono intervenuto: “mentre discutiamo della composizione dei Cda delle società per azioni, nel mondo islamico, anche in Europa, si applica sistematicamente l’infibulazione ai danni di bambine che vengono rovinate per tutta la vita! Questa è la battaglia da combattere e non il cercare di occupare sempre più alte posizioni di potere solo in ragione del sesso e non delle capacità!”. L’intervento suscita reazioni ed una deputata socialista replica stizzita a Buonanno, cercando di metterlo in difficoltà: “Di questo abbiamo già discusso anche senza di lei…” provocando la replica dello stesso Buonanno: “Gli islamici che compiono questo genere di azioni ai danni di bambine sono dei maiali e voi, care signore, siete solo delle comuniste radical chic assetate di potere cresciute a caviale e champagne, delle donne e dei loro problemi nella società moderna in realtà non vi interessa nulla… ! Perché non combattete piuttosto la barbarie e la schiavitù cui sono soggette le donne nel mondo musulmano?!?
Ecco il video dell’intervento:

Gianluca Buonanno