Gomorroide – Il film: in dvd la camorra tutta da ridere dei Ditelo Voi

In principio fu un progetto di parodia che si chiamava Gomorroide, da cui sono stati derivati prima uno spettacolo teatrale, poi il lungometraggio cinematografico Gomorroide – il film, visto nelle sale nel Marzo 2017.

Lungometraggio diretto e interpretato dal trio comico napoletano dei Ditelo Voi, ovvero Francesco De Fraia, Raffaele Ferrante e il Domenico Manfredi che ne sintetizza così il plot: “Il film racconta di una camorra in declino a causa del più grande fenomeno mediatico di tutti i tempi: Gomorroide, telefilm comico che prende in giro la spietata organizzazione criminale e che, grazie alla sua frizzante irriverenza, ha portato la gente a ribellarsi ai piccoli soprusi della malavita. Telefilm i cui tre attori principali, che siamo noi e incarniamo feroci e strampalati camorristi, diventano vere e proprie star, tanto che viene recapitata all’emittente televisiva una busta contenente tre proiettili e indirizzata proprio a loro. Ma la satira non si ferma davanti a dei proiettili, quindi i tre entrano in un programma di protezione che li sballotterà su e giù per l’Italia”.

La miccia necessaria ad innescare la sequela di battute a raffica atte ad infarcire una oltre ora e mezza di visione che, pur nascendo prendendo spunto dal popolare testo Gomorra di Roberto Saviano, non intende esserne una parodia, bensì un prodotto mirato ad affrontare la tematica della camorra nel tentativo di sdrammatizzarla.

Infatti, man mano che a caratterizzare l’evoluzione del plot è il rapporto di amicizia tra tre amici di estrazione completamente diversa, attraverso evidenti omaggi ai pulp di Quentin Tarantino e ad alcuni lavori dei fratelli Coen si sguazza in mezzo a programma di protezione e riferimenti a fatti come l’incendio della Città della scienza, ma con il solo obiettivo di spingere lo spettatore a sorridere.

Perché, se si può ridere della camorra, la si può combattere, come viene precisato nel corso della struttura a sketch che, comprendente nani pericolosamente armati e una nota marca di detersivo igienizzante confusa per cloroformio (!!!), vanta un ricchissimo cast comprendente Gianni Ferreri, Francesco Paolantoni, Elisabetta Pellini e, in abito da frate, un Nicola Nocella che si chiama padre Pio (!!!).

Senza contare un Maurizio Casagrande questore, un Francesco Procopio commissario e Mirko Setaro dei Trettré nei panni di un maggiordomo; mentre il già citato Ferrante si cimenta addirittura in un ruolo con grottesco travestimento femminile.

Edito in dvd da CG Entertainment (www.cgentertainment.it) in collaborazione con Minerva pictures e PFA Films, corredato di trailer e galleria fotografica nella sezione extra.

 

 

Francesco Lomuscio