Il Criticone n.32 – Un grande Tom Hardy si sdoppia nei gangster di “Legend”

Nuovo appuntamento con “Il Criticone” per parlare di “Legend” di Brian Helgeland con Tom Hardy e.. Tom Hardy, già presentato all’ultima Festa del Cinema di Roma. E’ la storia dei leggendari gangster londinesi Reggie e Ronnie Kray (entrambi interpretati da Tom Hardy), che conducono una vita senza freni nella Swinging London degli anni ’60. Reggie è un duro, ma ha un grande autocontrollo e conduce gli affari da vero businessman.

Fratelli Kray_macchina

Ronnie e Reggie Kray (Tom Hardy)

Ronnie invece è violento e psicotico e questo lo ha portato a finire dentro. Quando esce di prigione, i due gemelli cercano di consolidare il proprio potere nell’East End londinese, alleandosi con lo spietato gangster Charlie Richardson (Paul Bettany) e lavorando al fianco della mafia americana, desiderosa di sbarcare oltremanica. Reggie, oltre a sforzarsi di tenere a bada il turbolento fratello, si innamora di Frances Shea (Emily Browning) una ragazza del suo quartiere e poi la sposa. Promette di rigare dritto e diventa il proprietario di diversi nightclub.

Reggie e Frances Shea (Emily Browning)

Acclamati come dei divi, i Kray sono corteggiati da personaggi ricchi e famosi, e il loro potere raggiunge anche i vertici della politica. Ma questa parvenza di legalità non durerà molto. L’impero dei Kray è minacciato da vari fronti: da un lato è in corso un’indagine della polizia condotta dall’ispettore Leonard “Nipper” Read (Christopher Eccleston), che tra l’altro tutti i giorni segue Reggie come un’ombra in ogni suo spostamento, sperando di coglierlo con le mani nel sacco; dall’altro, Ronnie è una scheggia impazzita, e le sue tendenze violente, paranoiche e autodistruttive metteranno a serio rischio tutta l’attività imprenditoriale dei fratelli Kray.

legend Fratelli Kray seduti

Ancora i due gemelli Kray

Brian Helgeland, già sceneggiatore di “Mystic river” e “L.A. Confidential” (con cui vinse l’Oscar), scrive e dirige un ottimo gangster movie, tirato e decisamente violento, ricco di piani sequenza e con una tensione crescente. Non manca qualche sana punta di ironia, soprattutto dovuta agli assurdi comportamenti del perennemente sopra le righe Ronnie. Ma il fulcro del film è assolutamente la grandiosa (doppia) interpretazione di Tom Hardy, che riesce magnificamente a caratterizzare due gemelli così diversi tra loro. Se non è da Oscar, è almeno da nomination! Del cast fanno parte anche Taron Egerton, David Thewlis, Chazz Palminteri e Duffy.

VOTO: 7.5

 

 

Ivan Zingariello

 

Legend locandina