In blu-ray il disaster movie Dante’s Peak – La furia della montagna, con Pierce Brosnan e Linda Hamilton

Nel pieno degli anni Novanta vi fu una riscoperta nei confronti del filone del disaster movie che portò parecchi spettatori nelle sale cinematografiche, complici i progressi che stava compiendo l’effettistica CGI.

Una riscoperta che annoverò almeno due pellicole riguardanti nel 1997 le eruzioni vulcaniche: Vulcano – Los Angeles 1997, diretto da Mick Jackson e interpretato da Tommy Lee Jones, e Dante’s Peak – La furia della montagna di Roger Donaldson (Cocktail, Specie mortale), con protagonisti l’allora James Bond 007 Pierce Brosnan e la nota Sarah Connor della saga Terminator Linda Hamilton.

Entrambi si trovano di fronte al pericolo imminente che potrebbe distruggere una cittadina americana, causando la morte di migliaia di persone. Lui è il ricercatore vulcanologo Harry Dalton (Brosnan), nel cui recente passato vi è la tragica morte della moglie a causa di un’eruzione di lava e che arriva a Dante’s Peak, paesino di montagna, con l’incarico di studiare l’attività sismica del vulcano che vi è poco stante. Paesino dove fa una tragica scoperta: qualcosa si sta smuovendo tra le rocce, quindi non è da escludere la possibilità che una nuova eruzione sia prossima.

Ma, sebbene la sindaca Rachel Wando (Hamilton) venga informata della cosa e stimolata a far evacuare il prima possibile l’intera zona, nessuno crede vi siano allarmismi gravi. E la notizia viene tenuta nascosta, fino al momento in cui Dante’s Peak si trasforma in un vero e proprio inferno sulla Terra.

Tenendo alto l’orgoglio del genere catastrofico, il film di Donaldson aggiorna ogni minimo elemento che ne ha fatto la storia, portandolo degnamente nel pieno degli anni Novanta e memore della lezione dei capisaldi del passato (L’inferno di cristallo, Terremoto, Valanga).

Produzione da centosedici milioni di dollari, Dante’s Peak – La furia della montagna si presenta in tutta la sua spettacolarità, giocando con una struttura caratterizzata da una prima parte d’attesa destinata, ovviamente, a sfociare in una seconda dominata da corse ed esplosioni.

Ad accentuare la riuscita dell’insieme è poi il rispetto manifestato nei confronti dei disaster movie; mentre lo spettatore viene incollato alla poltrona nell’assistere alla funzionale accoppiata Brosnan/Hamilton alle prese con situazioni dalle emozioni forti, sia sulla terraferma che in acqua.

Non a caso, disponibile ora in blu-ray grazie a Koch Media e Universal, Dante’s Peak – La furia della montagna vinse lo scontro al box office contro il sopra menzionato e meno riuscito Vulcano – Los Angeles 1997.

 

 

Mirko Lomuscio