In blu-ray tutta l’azione al femminile di Secret Team 355

Visto nelle sale cinematografiche italiane nel Maggio 2022, approda in blu-ray sotto il marchio Eagle pictures Secret Team 355, diretto dal britannico Simon Kinberg cui dobbiamo il cinecomic Marvel X-Men: Dark Phoenix.

Oltre due ore di serrata visione che parlano chiaro già a cominciare dalla frase di lancio posta sulla locandina: “Le migliori spie al mondo unite contro un solo nemico”.

Spie a cominciare dall’agente CIA Mason Brown “Mace” cui concede anima e corpo la vincitrice del premio Oscar Jessica Chastain, la quale, conscia di una pericolosa arma segreta di distruzione in circolazione, decide di raggruppare le migliori colleghe internazionali del momento. Dalla abile agente tedesca Marie alias Diane Kruger alla affascinante psicologa colombiana Graciela, interpretata da Penélope Cruz; passando per l’esperta informatica Khadijah e l’enigmatica Lin Mi Sheng, dei servizi segreti cinesi, ovvero la Lupita Nyong’o della saga Star wars e la Bingbing Fan vista, tra l’altro, in The bombing – La battaglia di Chongquing e X-Men: Giorni di un futuro passato.

Un quintetto rosa non poco agile e manifestante grande destrezza nel maneggiare pistole e artiglieria assortita che, alla ricerca del prezioso hard disk che metterebbe in serissimo pericolo la sicurezza del mondo determinando la Terza Guerra Mondiale, sintetizza in fotogrammi, alla perfezione, il tanto decantato Girl power.

Una sorta di Charlie’s angels private d’ironia che, come è facilmente intuibile, si presentano oltretutto in qualità di gruppo multietnico rispettando i dettami del sempre più diffuso politically correct da schermo del terzo millennio.

Personaggi che Kinberg provvede ad introdurre progressivamente, senza dimenticare, però, di dispensare azione ai fini della facile emozione da intrattenimento già dall’apertura di Secret Team 355. Anche se, tra scontri corpo a corpo, esplosioni e pallottole volanti non risultano affatto assenti neppure tese sequenze come quella che si svolge durante un’asta.

Al servizio di una coinvolgente operazione orchestrata tra Parigi, Shangai e il Marocco cui rende pienamente giustizia anche la ricca sezione extra del disco in alta definizione. Una sezione che, accanto ad una breve clip di scene tagliate, pone quasi cinque minuti mostranti la preparazione dell’inseguimento nelle strade della citata capitale francese, tre riguardanti le coreografie dei combattimenti, cinque atti a mostrare la ricostruzione di Marrakech per la relativa situazione, due di sguardo agli effetti visivi e cinque minuti sugli stunt e l’azione che impreziosiscono Secret Team 355.

 

 

Francesco Lomuscio