In dvd I fobici con Sabrina Ferilli, Daniele Liotti, Luca Laurenti e Gianmarco Tognazzi

Da un caposaldo degli anni Sessanta quale fu I mostri di Dino Risi, nel nostro cinema sembra esservi sempre stata la necessità di raccontare con ironia l’italiano nei suoi pregi e, soprattutto, nei suoi difetti, attraverso commedie strutturate in episodi.

Nel 1999 tale compito sembra essere spettato a I fobici di Giancarlo Scarchilli, caratterizzato da un ricco cast comprendente Luca Laurenti, Daniele Liotti, Gianmarco Tognazzi, Rodolfo Laganà e Sabrina Ferilli sparsi in un poker di trame atte a deridere tic, difetti, manie e ossessioni degli italiani nineties.

Turno di notte è l’episodio che apre il film con Luca (Laurenti), ragazzo che vive insieme a sua madre e che ogni sera si sveglia per effettuare un lungo viaggio sui mezzi pubblici notturni, offrendo la sua compagnia ai passeggeri e dispensando consigli su quali linee possano essere utili nel percorso.

Tutto’n tic, invece, tira in ballo Andrea (Liotti), pianista affetto da tic continui in un locale ben frequentato; fino alla sera in cui conosce tramite amici la bella Caterina (Sabrina Knaflitz), con la quale scatta la scintilla dell’amore portandolo a decidere di risolvere il suo handicap attraverso la medicina, non senza ripercussioni sulla propria esistenza.

Poi abbiamo Ho chiuso il gas, in cui, pronto per effettuare un lungo viaggio, Carlo (Tognazzi) viene afflitto dal dubbio di aver lasciato il gas aperto una volta messo piede fuori casa.

E chiude Frutto proibito, con il meccanico Alvaro (Laganà) che, comprata un’auto nuova di cui è molto geloso, incontra una bella sconosciuta (Ferilli) tormentata dalla fobia di essere sempre tampinata da malintenzionati; fino a ritrovarsi a letto insieme a lei, mentre conseguenze tragicomiche sono dietro l’angolo.

Al passo con i tempi della sua realizzazione, I fobici mette dunque in scena simpatici siparietti che mostrano tutto l’impatto comico dell’ironia anni Novanta, giostrando nella sua durata quattro punti di vista per deridere, come già accennato, tic e difetti degli italiani, senza disdegnare una certa venatura di poesia quando necessaria (tutto l’episodio di Laurenti).

Con mano di mestiere, Scarchilli riesce quindi nell’impresa di uniformare una pellicola piacevole e divertente, ancora attuale ad oltre vent’anni dalla sua uscita nelle sale, sorretta dalla simpatia dei protagonisti e senza strafare nelle intenzioni e nella morale finale.

Alla credibilità dell’operazione, inoltre, contribuisce un contorno di volti noti comprendente Marco Giallini, Maurizio Mattioli, Pietro De Silva, Nicola Pistoia, Paola Tiziana Cruciani, Elda Alvigini, Francesca Nunzi, Francesco De Rosa, Luis Molteni e Giselda Volodi.

Edito in dvd da Mustang Entertainment (www.cgtv.it) , I fobici è accompagnato nella sezione extra dal trailer, cinque minuti di backstage e ventinove di intervista in Tic, manie e fobie secondo Giancarlo Scarchilli.

 

Mirko Lomuscio