In dvd il fantasioso heist movie Beyond the edge, con Antonio Banderas

L’arte della prestidigitazione è sempre stato un argomento interessante per la Settima arte, soprattutto quando lo si riesce ad analizzare per bene al fine di amalgamarlo in una trama da heist movie; come avvenuto, per esempio, nel caso del dittico Now you see me.

proprio su quella scia, nel 2017 una produzione russa (ma con sostegno anche della Ambi Group di Monika Bacardi e Andrea Iervolino) ha tentato di arrivare a tanto, mettendo in piedi un lungometraggio dai toni anche fantasiosi che cerca di aprire un interesse verso l’universo della magia: Beyond the edge.

Diretto dall’esordiente russo Aleksandr Boguslavskiy e dall’italiano Francesco Cinquemani (quest’ultimo già regista, tra l’altro, del fantascientifico Andron: The black labyrinth), Beyond the edge è un’adrenalinica storia incentrata su un singolare colpo da effettuare in un casinò europeo. Alla guida di tutto ciò vi è l’esperto truffatore Michael (Milos Bikovic), giocatore d’azzardo che si è trovato presto nei guai a causa del misterioso Alex (Petar Zekavica). Quest’ultimo, infatti, seduto al tavolo verde è riuscito a strappare ben quaranta milioni per poi sparire nel nulla, grazie all’utilizzo di determinati poteri speciali. Michael, quindi, è nei guai, costretto così a dover ingegnarsi un furto degno di nota pur di risalire la china. E fondamentale per lui sarà mettere insieme un gruppo di collaboratori all’altezza della situazione, persone fornite di poteri mentali capaci di sabotare la realtà del gioco d’azzardo; solo dopo dimostrerà tutto il proprio ingegno nel furto, soprattutto nei riguardi di coloro che lo hanno voluto con le spalle al muro, tra cui il misterioso Gordon (Antonio Banderas).

Raramente realtà e fantasia sono stati messi sullo stesso piano per una storia di rapine e truffe. Con Beyond the edge ciò è stato possibile senza che un elemento sovrasti mai l’altro in una struttura semplice, volta ad inanellare una serie di colpi di scena degni di nota.

Decisamente notevole è la maniera in cui Boguslavskiy e Cinquemani riescono ad alternare mistero e crime movie con fare sincero, strizzando al contempo l’occhio a quanti più titoli contemporanei possibili (oltre a Now you see me – I maghi del crimine, non risultano assenti evidenti riferimenti alla saga degli Ocean’s di Steven Soderbergh e alle avventure degli X-Men della Marvel). Il tutto, chiaramente facendo anche largo utilizzo di effetti speciali digitali, visivamente ricchi e spettacolari nonostante il non altissimo budget a disposizione.

Beyond the edge (anche conosciuto come Beyond the edge – I maestri dell’illusione) è un appuntamento da non perdere per gli amanti del mistero e dell’heist movie, corredato di colpi di scena ben calibrati. Una una visione intrigante e intricata.

Edito in dvd da CG Entertainment (www.cgentertainment.it).

 

 

Mirko Lomuscio