Intervista a Manuela Milani la fotografa del progetto Spiderman/Spiderwoman

Ciao Manuela, innanzitutto benvenuta, presentati ai nostri lettori.

Ciao a tutti, mi presento: sono Manuela Milani, sono una creativa e opero nell’ambito della fotografia e dell’art direction. Amo creare atmosfere magiche che trasportino chi è ritratto e chi l’osserva in un mondo incantato spesso d’ispirazione cinematografica.

La fotografia e un lavoro o una passione?

Entrambi anche se, come disse Confucio “Scegli il lavoro che ami e non lavorerai mai, neanche per un giorno in tutta la tua vita”.

Da quanto tempo fotografi e com’è iniziata?

Da sempre. Sono assolutamente una visiva e da sempre ho fotografato con i miei occhi e ho immaginato nella testa scene da creare. Prima come art director davo le direttive a fotografi per realizzare immagini per campagne pubblicitarie. Ora accanto a questo realizzo io stessa alcune mie creazioni.

Come definiresti la tua fotografia?

Magia a tutto tondo. Magia quando riesco a cogliere l’essenza del momento e delle persone che fotografo, come nei ritratti e nei book a volte riuscendo a sbloccarne il potenziale e farlo sbocciare. Magia quando da un progetto creo il set e quindi la fotografia dal nulla. Magia quando da una fotografia “banale” creo un mondo nuovo. E magia quando creo storie ispirate da personaggi come i cosplayers che prendono vita nella fotografia.

Parliamo di questo progetto a 3, cosa ci racconti in merito a questa esperienza?

È un progetto straordinario che è nato in modo del tutto naturale come se le nostre passioni ed energie si fossero attirate a vicenda. C’è stato un feeling immediato ed è questo che ha reso grande il progetto.

Cosa ti aspetti e come mai hai voluto farne parte?

Il progetto è nato unendo le nostre passioni: Flavio disegnatore per i costumi, Silvana modella e io fotografa e tutti e tre con la grande passione per il cosplay e per Spiderman ovviamente!

Abbiamo qualche altro sogno nel cassetto da realizzare insieme e spero di poter realizzare progetti anche per altri supereroi e non solo!

Come è stato lavorare con spiderman e spiderwoman?

Grandioso! Con due supereroi non può che essere super lavorare! Sono stati bravissimi ad interpretare i personaggi originali, spesso sfidando le leggi di gravità. ah ah! Ma la cosa che più mi resterà impressa sono stati i fan adulti e bambini che accorrevano per farsi i selfie con loro, non dimenticherò mai gli sguardi emozionati dei più piccoli.

Cos’è per te il cosplay?

Il cosplay significa per me tantissime cose. Significa poter rivivere nei panni del proprio personaggio preferito. Significa dar nuova vita al personaggio con avventure inedite. Significa togliere le barriere tra realtà e fantasia. Adoro anch’io travestirmi, andare ai raduni, alle fiere e adoro vestire e truccare i miei figli che davvero ne hanno vissute tante di avventure come cosplayer.

Come si svolge uno shooting fotografico con Manuela?

Lasciandosi sorprendere. Non c’è un iter uguale per tutti gli shooting perché sono di natura diversa, come diversi sono i modelli ed il risultato da raggiungere.

Da cosa si parte?

Si può partire da tanti punti. A volte dal soggetto, oppure dall’obiettivo da raggiungere o addirittura da un’idea. Si crea poi il progetto, si cerca la location o si crea la scenografia, lo styling. Nel caso dei cosplayer spesso si concepisce una storia, quindi la si scrive, si crea uno storyboard, si fa un sopralluogo alla ricerca delle location adatte e poi si scattano le fotografie per darle vita.

Progetti per il futuro?

Tantissimi. I miei cassetti dei sogni sono stracolmi, ma soprattutto vorrei poter seguire sempre di più il mondo dello spettacolo e del cinema in particolare. Seguo già diversi attori per il book e l’immagine, e ho già collaborato con alcune produzioni come fotografa di scena e backstager. Poter realizzare la locandina di un film è uno dei miei grandi obiettivi.

Indica ai nostri lettori come possono contattarti per uno shooting.

Sono presente sui social con la mia pagina Facebook “Manuela G. Milani – Creativity” e su Instagram con il profilo @manuelagmilani.

La Redazione

Lbcosplay ci racconta il progetto “Spider Woman”