Intervista alla sensualissima artista internazionale “Waleska Laffitte Diaz”

Waleska Laffitte Diaz: attrice, cantante, compositrice musicale in inglese, spagnolo, italiano, conduttrice radiofonica e televisiva e modella. Con la sua canzone GOLDEN GIRL sta spopolando, è anche presente su Onlyfans. Conosciamola insieme con questa intervista!

Ciao Waleska, benvenuta su Mondospettacolo, come stai innanzitutto?

Ciao Alex, grazie mille prima di tutto per questa intervista e a tutto il popolo italiano per avermi sempre supportata e per avermi dato il loro amore e la loro gentilezza.

Waleska, tu sei attrice, cantante, compositrice musicale in inglese, spagnolo, italiano, conduttrice radiofonica e televisiva, e modella, ma come e quando è nata la tua voglia di diventare un ARTISTA? Raccontami un po’.

Il mio desiderio di essere un artista c’è stato fin da quando ero molto giovane. Tutta la mia famiglia è sempre stata legata ai media, alla comunicazione sia nel cinema, che nel teatro, nella danza e nella musica, tutta la mia famiglia appartiene ai media più importanti del Messico, il mio paese natale, anche se sinceramente non volevo dedicarmi molto al mondo artistico per quanto è complesso e sacrificato, volevo studiare psicologia, ma beh, quell’idea non durò a lungo.

Dato che è subito venuta fuori la mia vena artistica di cantare, comporre, ballare, recitare, questo mi ha portato a studiare recitazione presso l’Istituto Andrés Soler, prestigioso centro di studi artistici da cui sono emersi molti artisti riconosciuti nel mio Paese delle arti dello spettacolo e del canto.

Quali sono le tue esibizioni che ricordi con maggior emozione?

Ho avuto diversi momenti emozionanti nella mia carriera, poiché mi ha permesso di viaggiare in molti paesi, ma sicuramente andare all’Eurovision in Romania nel 2018, essere finalista a San Marino nel 2021, vincere gli Hollywood Music Awards, lasciare le mie impronte in Plaza Galeria de las Estrellas in Messico, vincere i premi del Fondo Europeo della Cultura in Spagna, anche in Italia vincere il premio Gustavo A.Rol, sinceramente la mia professione mi ha regalato belle esperienze e logicamente altre non molto belle.

A tuo avviso, quali sono i tuoi punti di forza (artisticamente parlando)?

Per quanto riguarda i miei punti di forza, penso di essere molto versatile, sono anche molto aperta alle nuove tendenze, ma mantenendo certi punti fermi, ad esempio musicalmente parlando, mi piace mantenere sempre una mia impronta personale, qualcosa che mi rende diversa e mi identifica. Penso di essere davvero unica nel senso che il mio tono di voce, la mia immagine, anche il mio nome è molto personale, molto distintivo, solitamente trasmetto molto di me alle persone, da subito mi connetto con le persone e riesco a creare facilmente legami emotivi, ho molta capacità di comporre in lingue diverse e sono anche molto brava a ballare. Sono anche una presentatrice, perché ho presentato diversi programmi radiofonici e televisivi in Messico, Stati Uniti e Spagna, che mi hanno aiutato molto a svilupparmi di più e a stare a stretto contatto con il pubblico

Sono una donna molto forte, coraggiosa e non ho paura di nulla, questo aiuta molto quando intraprendi progetti o un’attività nell’industria dell’intrattenimento.

Quali sono i contenuti artistici che maggiormente ti vengono richiesti dai tuoi fans?

Generalmente mi chiedono musica dance allegra e sensuale, la gente mi identifica come una ragazza, una donna, la sensibilità è uno dei miei punti di forza, mi piace essere sexy ma senza volgarità, senza perdere le forme, perché ho figli e ragazzi che mi seguono anche loro, e non voglio deludere le persone che mi seguono fedelmente.

A loro piace la mia immagine sensuale, ma che io conservi quell’immagine di innocenza che credo non debba mai essere persa, a loro piace molto quando canto e ballo, sinceramente ho una buona accettazione in quel campo artistico.

Che cosa ti aspetti dal 2024?

Il 2024 sarà un anno di cambiamenti che sto apportando rispetto all’anno scorso, ho già registrato il mio videoclip dal titolo “Provoke me” e ora segue il video di Golden Girl in un breve ritorno in Italia dove ho già agenzie che lavorano per fare presentazioni in locali notturni e Discoteche sia in Italia che in Spagna. Inoltre farò presenze radiofoniche e televisive come al solito, visto che la mia etichetta discografica è di Milano.

Posi nuda con disinvoltura, qual è il tuo segreto?

Per quanto riguarda lo spogliarsi facilmente, io non sono così, mi piace sempre mantenere quel tocco di sensualità, ma non mostrare tutto, bisogna lasciare qualcosa all’immaginazione, inoltre uso certe immagini come marketing, ma non vendo la mia intimità, sono prima di tutto un’artista e rispetto soprattutto la mia professione, anche se sono di mentalità aperta e non ho pregiudizi, cerco di mantenere un’immagine sensuale senza mai essere volgare.

Dove ti esibirai prossimamente?

Come dicevo, sto lavorando sodo per entrare nel mercato italiano e ristabilire la mia professione, lì molto tempo fa ho avuto l’opportunità di lavorare in Italia, ma sono emigrata negli Stati Uniti e in Messico perché lì mi si presentavano buone opportunità che mi hanno dato una certa stabilità economica, così come la Spagna, perché ho lavorato molto in orchestre e locali notturni, ma l’Italia mi apre sempre le porte e questa volta coglierò l’occasione.

Su quali social sei presente?

Sono in tutti I noti social network Facebook, Twitter, Instagram, ecc. ecc. vi lascio i miei link dove potete trovarmi

https://linktr.ee/waleskastarmusic

Prima di chiudere la nostra intervista c’è ancora qualcosa che ci vuoi raccontare (che non ti ho chiesto)?

Per finire voglio ringraziare sempre le persone che mi seguono e mi sostengono, ovviamente la mia gente dall’America Latina, dall’Italia, dalla Spagna, dalla Romania e dagli Stati Uniti che mi hanno sempre seguito e sono con me, vi voglio bene e vi ringrazio per questa bellissima intervista su “Mondospettacolo” un magazine della mia amata Italia.

A.C.