Intervista Barbara Bet, naturopata e donna di spettacolo

E’ decisamente un vulcano in piena Barbara Bet. Veneta doc, gestisce in qualità di naturopata svariati negozi legati alla catena Naturcèa e svolge con particolare professionalità il ruolo di conduttrice televisiva oltre che di ospite e di opinionista per il Piccolo Schermo. Ecco che cosa ci ha raccontato della sua persona…

Barbara Bet in un solare scatto di Giorgio Baschirotto
Barbara Bet in un solare scatto di Giorgio Baschirotto


Barbara, come riesci a conciliare la tua figura di naturopata con quella di showgirl?

Mi avvalgo di collaboratori validi che ho saputo scegliere accuratamente. Comunque sia, io credo che il termine showgirl magari adesso mi si addica poco dal momento che sono presentatrice, ospite e opinionista. Inoltre mi occupo di interviste e scrivere su giornali di salute più che di show. Tuttavia, per rispondere in maniera più precisa alla tua domanda, ti dico che entrambe le figure si conciliano alla grande. Del resto, la mia vita è il mio lavoro e il lavoro mi dona la forza necessaria per inseguire i propri sogni con acuta soddisfazione.

Sii sincera: l’ una è mai stata di ostacolo all’ altra?

A volte è successo che dovessi rinunciare per impegni importanti lavorativi al negozio o in studio , perchè per me i clienti vengono prima di tutto, ma poi ho saputo essere apprezzata per questa serietà e ho recuperato anche in ambito televisivo.

Sei mamma: se tua figlia un giorno volesse seguire le tue orme, come reagiresti?

Indubbiamente sarei predisposta a incoraggiarla, se avesse i miei sogni , a perseguirli nella maniera giusta e cioè con studio dedizione e consapevolezza sia che si tratti di tv sia di naturopatia; in entrambi i casi sono necessari spirito di adattamento e sacrificio.

Barbara Bet penseriosa in uno scatto di Giorgio Baschirotto
Barbara Bet penseriosa in uno scatto di Giorgio Baschirotto

A proposito: che mamma pensi di essere?

Forse una mamma atipica , più sorella e amica che madre imponente e in questo  lo ammetto ho un po’ sbagliato ma d’altronde la differenza di età è davvero poca tra me e mia figlia, quindi sarebbe difficile comportarmi diversamente.

Che figlia sei e sei stata?

Una figlia scatenata fino a sedici anni, poi i primi amori e le prime delusioni mi hanno calmato, ma a mia madre ho sempre obbedito anche perché una volta si andava a ciabattate nel sedere! ( ride)

Barbara Bet ridente e sorridente in uno scatto di Giorgio Baschirotto
Barbara Bet ridente e sorridente in uno scatto di Giorgio Baschirotto

Hai qualche rimpianto?

Sì, non aver studiato tanto le lingue straniere in giovane età,allora ero abbastanza testona. Sai, avrei voluto fare esperienza all’estero a diciotto anni ma non l’ho fatto. Ma altri rimpianti francamente non ne ho!

( I crediti di tutte le foto che appaiono in questa intervista sono di Giorgio Baschirotto)

Laura Gorini