“Io uccido”, best seller di Giorgio Faletti, diventerà una serie tv

Io uccido” il best seller del 2002 del compianto e poliedrico scrittore e attore Giorgio Faletti, morto a soli 63 anni nel 2014, diventerà una serie tv. A dirigerla niente di meno che il produttore cinematografico Aurelio De Laurentis che, per adattare il romanzo al territorio televisivo, si sposterà in America. L’idea di De Laurentis è quella di realizzare una prima stagione composta da 12 episodi, con l’intento di costruirla in modo tale da potervi adattare una seguente season.

Giorgio-Faletti

L’autore del romanzo, Giorgio Faletti

La serie, che sarà girata interamente in lingua inglese vede come sceneggiatore del pilot Anthony Cipriano (conosciuto per aver sceneggiato “Bates Motel“, serie televisiva statunitense in onda dal 2013 su A&E). “Io uccido” con all’attivo più di quattro milioni di copie vendute, è ambientato a Monte Carlo e racconta la storia di un serial killer che per curare il suo male decide di uccidere; e lo fa annunciandolo durante la diretta di un programma radiofonico, condotto da Jean-Loup Verdier in onda su Radio Monte Carlo.

io_uccido_giorgio_faletti_asti_libro_2

Il romanzo “Io uccido”

La produzione delle series partirà questa estate, ma ancora non si conosco i nomi degli attori che andranno a comporre il cast, né una data di uscita. Non ci resta che aspettare nuove news.

Qui vi riportiamo l’incipit del romanzo:

Anche in questo siamo uguali.
L’unica cosa che ci fa differenti è che tu, quando hai finito di parlare con loro, hai la possibilità di sentirti stanco.
Puoi andare a casa e spegnere la tua mente e ogni sua malattia.
Io no.
Io di notte non posso dormire, perché il mio male non riposa mai.

E allora tu che cosa fai, di notte, per curare il tuo male?

“Io uccido…”!

 

Camilla Lombardozzi