Koch Media e Yamato Video editano in blu-ray Ken il guerriero – La leggenda di Julia

Personaggio manga nato dalla mente di Buronson e Tetsuo Hara nel 1983 e protagonista, in seguito, di una serie tv a cartoni animati che riscosse successo un po’ ovunque (Italia compresa), Ken il guerriero è anche stato al centro, a partire dal 2006, di cinque lungometraggi.

Datato 2007, il secondo della pentalogia è Ken il guerriero – La leggenda di Julia, mirato ad analizzare la figura femminile del titolo, ben nota ai fan del muscoloso individuo dalle sette stelle, successore della Divina Scuola di Hokuto.

Lei è Julia, la sola e unica donna che Kenshiro abbia mai amato e che, poi, vide allontanarsi dopo lo scoppio della guerra atomica, a causa della bramosia di Shin, un tempo amichevole allievo dell’avversaria scuola Nanto.

Lo Shin che, convinto dall’infido fratello minore di Ken, Jagger, decide di catturare con prepotenza e violenza la giovane donna, il cui destino, a partire da questo momento, finisce legato al futuro delle due temute scuole di arti marziali.

Un percorso esistenziale che la vede incrociare personaggi valorosi come Rei, maestro della tecnica dell’Uccello d’Acqua, e Raoul, fratello maggiore di Ken, autoproclamatosi Re di Hokuto, nonché deciso a catturarla ad ogni costo, in quanto ritenuta unica erede della scuola Nanto.

Una lunga storia e un altrettanto lunga battaglia che porta a riunire l’amore tra due persone divise dall’odio e dalla violenza dell’epoca che vivono, ma senza mai perdere la speranza di incontrarsi di nuovo.

Quindi, Ken il guerriero – La leggenda Julia prosegue la proclamazione di un mito affermato dalla gloria accumulata nel tempo, raccontando la storia da un punto di vista totalmente femminile, quello dell’antagonista rosa per eccellenza: un personaggio fondamentale per le trame narrate e che smuove il senso di giustizia del possente Kenshiro.

Diretto da Hidehito Ueda, questo mediometraggio animato (la sua durata è di sessantaquattro minuti) utilizza l’emblematica Julia per immergersi al meglio nel destino segnato dall’incontro tra la Divina Scuola di Hokuto e quella Nanto, in modo da privilegiare determinati discorsi relativi all’introspezione tra i personaggi primari e quelli secondari e da regalare nuove sorprese anche a chi è cresciuto con questa serie.

Edito in blu-ray da Koch Media e Yamato Video in una custodia amaray inserita in elegante slipcase cartonato, Ken il guerriero – La leggenda di Julia è inoltre corredato di extra spazianti da un videoclip musicale a ventiquattro minuti di intervista alla doppiatrice Yuriko Hishida (in originale voce della protagonista del film), passando per i titoli di coda originali.

Completa il tutto, all’interno della confezione, un ricco booklet di trentadue pagine, dispensatore di trama, sinossi e descrizione dei personaggi presenti nel film, oltre ad una vasta galleria di disegni preparatori.

 

 

Mirko Lomuscio