La cucina incantata: la recensione del testo sulle ricette ispirate ai film di Hayao Miyazaki

La cucina incantata, edito da Trenta Editore, è una raccolta di ricette tratte dai film del maestro dell’animazione Hayao Miyazaki, celebre autore di capolavori come Il castello errante di Howl, Il mio vicino Totoro e La città incantata, opera che ispira proprio il titolo del libro.

Il testo è a cura di Silvia Casini, esperta di cinema e autrice, Raffaella Fenoglio, autrice del Foodblog Tre Civette sul Comò e Francesco Pasqua, autore di premiati cortometraggi, nonché story editor del film Copperman, del  2019. La giovane casa editrice, nata nel 2004, si è invece subito imposta come presenza importante nel settore enogastronomico realizzando opere estremamente originali, di cui La cucina incantata è un fulgido esempio.

la cucina incantata 1

Gastronomia e cinema sono due mondi capaci di offrire esperienze sensoriali uniche e indescrivibili. Chi ha compreso a pieno questa filosofia è proprio Hayao Miyazaki: se c’è una cosa che non manca mai nei suoi lungometraggi è infatti un qualche tipo di rapporto tra i personaggi e il cibo. Il maestro ci ha insegnato che non solo i personaggi, ma anche gli oggetti e i luoghi di una storia hanno una loro forza narrativa interiore e il cibo nelle sue opere gode sempre di una forte carica multisensoriale e di un impatto visivo privilegiato, capace di raccontare sapori e profumi di ciò che viene “animato”.

La cucina incantata è una pregevolissima operazione nostalgia che invoglierà chiunque a mettersi ai fornelli non solo per rivivere la magia di certe atmosfere, ma soprattutto per sentirsi, una o più volte, protagonisti stessi di un racconto immaginifico, dalla pancetta sfrigolante di Howl alla torta siberia di Si alza il Vento, passando per lo sformato di aringhe e zucca di Kiki. Una guida necessaria (con annesse varianti, anche vegetariane, in aggiunta alle ricette originali tratte dai film) per trasformare pranzi e cene in esperienze fantasiose, innovative e… incantate.

 

Dario Bettati