La prima regola: la videorecensione

Dopo la presentazione al Festival Europeo del Cinema di Lecce, La prima regola di Massimiliano D’Epiro uscirà nelle sale cinematografiche italiane dal 1° dicembre distribuito da Notorious Pictures.

Tratto dalla pièce teatrale La classe di Vincenzo Manna, il film è ambientato quasi interamente tra le mura di un istituto di scuola superiore di periferia, dove un giovane professore Gabriele, un giovane professore appena trasferito, è chiamato a tenere un corso di recupero per sei studenti “difficili”, sospesi per motivi disciplinari – quasi tutti italiani di seconda generazione.

Il corso di recupero crediti che diventerà, per tutti, un’intensa esperienza di vita. Nonostante la sfiducia di Preside e colleghi, Gabriele riesce a conquistare i ragazzi, sia sul piano didattico sia, soprattutto, su quello umano. Un dramma a sfondo sociale che riflette sul ruolo dei ragazzi, sull’importanza dell’integrazione e dell’educazione oggi.

Da segnalare la presenza dei brani alcuni brani scritti, prodotti e interpretati dal co-fondatore e tastierista dei Subsonica, Davide Dileo, in arte Boosta. Per la traccia Come un sasso, lavora insieme a Violante Placido. ll venticinquenne cantautore romano Porto Leon, invece, presta il suo ultimo singolo San Pietro.

Nel cast Marius Bizau, Haroun Fall, Andrea Fuorto, Ileana D’Ambra, Luca Chikovani, Cecilia Montaruli, Antonia Fotaras, Fabrizio Ferracane e con la partecipazione di Darko Peric.

Di seguito la videorecensione di La prima regola.

 

 

Alessandro Bonanni