Le Bellissime di Mondospettacolo: Elena Giampà

Elena Giampà: fotomodella e attrice, Elena è la protagonista del nostro editoriale di oggi!

Elena Giampà, benvenuta su Mondospettacolo, come stai innanzitutto?

Ciao Alex! Tutto bene, anche se è un po’ un periodo particolare.  Questo 2020 mi ha messo a dura prova, come a tutti immagino.

Come, quando e perché hai deciso di diventare una fotomodella?

È nato tutto molto per caso, essendo stata fermata 9 anni fa da una ragazza di un’agenzia di moda a Piazza del Popolo. All’epoca ero una ragazza molto timida e introversa, quindi ho voluto solo provare. Con il tempo però, da gioco si è trasformata in passione, e dopo anni, studi e tanti sacrifici, un lavoro.

Tra i tanti servizi fotografici quali ricordi con maggiori emozioni?

Il servizio fotografico che mi è rimasto più impresso positivamente è stato uno dei primi, che feci con il fotografo Giuliano Froio. In quell’occasione ho sperimentato per la prima volta il genere Boudoir. Lui mi ha aiutata molto nelle pose, e tutt’ora siamo rimasti in ottimi rapporti!

Ti definisci più bambola o più pantera?

Mai stata una bambolina e non lo vorrò mai diventare, sarei come tutte. Mi ritrovo più nella pantera.

Sei anche attrice, raccontami un po’.

Il percorso come attrice è iniziato fin da quando facevo le elementari e studiavo teatro. Arrivata a fine liceo ho frequentato l’accademia di recitazione cine-televisiva “Accademia Artisti”. A gennaio girerò il loro spot per la Mediaset e a febbraio apparirò in una puntata di un altro programma che ora per ragioni di privacy, non posso ancora rivelarvi il nome.

Sei una ragazza molto sensuale, ma secondo te: sensuali si nasce o si diventa?

Tutti dentro di noi hanno una parte sensuale, sta a noi poi decidere se farla emergere o meno.

L’esperienza artistica che ancora non hai fatto ma che ti piacerebbe fare?

Mi piacerebbe sperimentare il body painting, lo trovo molto affascinante.

Che cosa vuoi trasmettere a chi guarda le tue foto?

Emozioni, pure emozioni. Il bello di questo lavoro è proprio quello di saper trasmettere sensazioni senza parlare.

Che cosa vorresti ti regalasse il 2021?

Oltre a una gioia? 😂 A parte gli scherzi. Un anno sereno, e spero che riusciremo finalmente a sconfiggere il Covid19.

Un tuo pregio e un tuo difetto.

Sono una ragazza molto buona e paziente, sempre disponibile per aiutare il prossimo. Ma possono rivelarsi armi a doppio taglio, quindi li considero sia pregi sia difetti.

Che cos’è sacro per te?

I valori e i sani principi, cose che in questi anni si sono perse, e per le quali io invece lotto per valorizzare.

La tua più grande paura?

Il buio, ne ho il terrore. Sono ancora quella bambina che appena spegne la luce del corridoio corre come una matta per scappare a l’uomo nero 😂 😂 😂.

C’è qualcosa di te che cambieresti?

No, ne fisicamente ne caratterialmente, o non sarei più io.

Amicizia, Amore, Famiglia, Lavoro Salute, Sesso e Soldi mettili in ordine di importanza!

Salute, Famiglia, Amore, Amicizia, Lavoro, Sesso, Soldi.

Prima di chiudere: un motto o una frase che più ti rappresenta?

“Non permettere mai a nessuno di dirti che non ce la puoi fare”.

Elena Giampà, la nostra intervista termina qui, prima di chiudere voglio rinnovarti i miei complimenti ed augurarti un futuro pieno di successo!

Alex, ti ringrazio per questa intervista e dei complimenti! Spero per tutti che questo sarà un anno migliore e che ci porti tante gioie!

Alex Napoleone Wilson

https://www.instagram.com/_elenagiampa_/