Le Bellissime di Mondospettacolo: Tap Model

Amici di  Mondospettacolo, nonostante questo periodo di quarantena (causato dalla pandemia di Coronavirus) continuano le mie interviste alle fotomodelle più belle d’Italia. Oggi è qui (virtualmente ) con me: Tap.

Ciao Tap benvenuta su Mondospettacolo, come stai innanzitutto?

Ciao Alex, grazie per l’accoglienza, sto alla grande!

Raccontaci un po’ di te.

Cari amici, Salve a tutti io sono la Tap. Sono sempre stata una ragazza con una grande voglia di fare. Da 1 e mezzo a questa parte mi sto dedicando alle cose che mi piacciono fare, senza mai fermarmi ( non è da me ahahah) ho partecipato alle audizioni di Masterchef 7 perché la cucina é un’altra cosa che adoro. Ho partecipato inoltre a 2 talent, arrivando in finale nazionale. Sono fiera di me perché in tutto affronto la vita con sorriso, grinta e serietà.

Ma perchè Tap Model?

(Ride) Perchè siccome non sono molto alta, ho voluto giocare su questo aspetto e così è nato il mio nome d’arte: Tap Model.

Foto di Bruno Angelo Porcellana

Quando hai iniziato a posare?

E’ da circa un anno e mezzo, anche se devo dirti che stare davanti all’obbiettivo mi è sempre piaciuto sin da quando ero piccola, non di altezza ma di età! (ride).

Sei una ragazza molto sensuale, quanto è stato importante per te l’essere così bella, fotogenica e soprattutto l’essere così espressiva?

Sicuramente l’essere fotogenica è una dote naturale, o c’è l’hai o non c’è l’hai, inoltre credo che sia anche molto importante credere in se stesse e nelle proprie potenzialità e qualità.

Nelle foto di questo servizio, vediamo anche qualche scatto molto sexy, che rapporto hai con l’erotismo rappresentato con la fotografia?

Ho un bel rapporto, lo definirei, piacevole ed amichevole, ma credo sopratutto che non si debba mai  diventare volgari.

Un tuo pregio e un tuo difetto.

Pregio: l’ottimismo, difetto: la permalosità.

Oltre alla fotografia, quali sono le tue passioni nel campo dello spettacolo?

Mi piace recitare dei monologhi siciliani e poi ballare il Twerk.

Ti piace il cinema? Che genere di film prediligi?

Il cinema mi piace tantissimo. Generi in particolari non ne ho. Mi piacciono un po’ tutti.

E il teatro?

Ho fatto lezioni di teatro con il bravissimo Francesco Mazzullo, e una volta con la bravissima Fioretta Mari che hanno rafforzato la mia passione credendo in me . Sono molto spontanea.

Quanto ti reputi social da 1 a 10 e perchè?

7/8, perchè non mi piace riprendere sempre tutto della mia vita, anche se sono presente sia su facebook che su instagram.

Foto di Bruno Angelo Porcellana

Stiamo vivendo un momento particolarmente difficile, cosa pensi al riguardo?

Ragazzi, vi do un consiglio: state a casa, leggete la mia intervista, guardate le mie foto, seguitemi sui social e vedrete che vi tirerò su (sorride).

Un tuo motto o una frase che più ti rappresenta.

Vivi e lascia vivere.

Alessandro Cunsolo