Le fotomodelle di Loris Gonfiotti: Raffaella Portoghese

Raffaella Portoghese, benvenuta su Mondospettacolo, come stai innanzitutto?

Ciao Alex, grazie per avermi dato questa possibilità, sto bene grazie mille e ti dirò: in realtà sono un po’ emozionata.

Quali sono i motivi per cui hai deciso di posare?

Beh i motivi per cui ho deciso di posare sono diversi, quello più importante è che è stata una sfida un po’ con me stessa, perché forse ho avuto persone al mio fianco che mi hanno sempre messo in cattiva luce, nel senso che pensavano che io non fossi all’altezza, mi hanno sempre demoralizzata e poi dopo l’ultima delusione d’amore è scoppiata in me la voglia di una rivincita. Ed oggi posso dire che sono soddisfatta di quello che sto facendo.

Raffaella Portoghese si definisce: più bambola o più pantera?

Mi definisco entrambe, a volte un po’ più bambola, a volte un po’ più pantera, molte volte dipende anche dalla situazione.

Sei la bellissima protagonista del calendario di Loris Gonfiotti che tra l’altro è il fotografo delle bellissime foto di questo servizio, come è nata la collaborazione con Loris e perché avete deciso di fare il calendario?

Sono contentissima di essere la protagonista del calendario di Loris Gonfiotti, con lui è nata questa collaborazione. Loris è una bellissima persona, veramente meravigliosa. E’ stato grazie a Loris che ho acquisito sicurezza, Loris ha creduto nelle mie potenzialità ed ecco il risultato. La nostra collaborazione è iniziata un mesetto fa, abbiamo deciso di fare questo calendario perché avevamo parlato dei tanti miei fan che mi seguono sui social ed è stata davvero una grande soddisfazione poter realizzare questo sogno. Grazie Loris!

Posi nuda con grande disinvoltura, quale è il tuo segreto?

Il mio segreto è perché ho trovato un equilibrio con me stessa. Quindi se sto bene con me stessa non ho nessun tipo di problema, perché alla fine credo che solo amandosi si possono raggiungere degli obiettivi. Per me posare nuda è come posare vestita, non ho nessun tipo di imbarazzo.

Che cosa ti piace di più in un uomo?

Quello che mi piace più di un uomo? Vorrei utilizzare tanti aggettivi, ma è un po’ difficile, però posso dirti caro Alex che quello che mi piace più di un uomo sono il fascino e la testa.

Un sogno nel cassetto che vorresti realizzare?

Di sogni nel cassetto ne ho tanti, quello che vorrei che si realizzasse è quello di non fermarmi semplicemente alla fotografia. Vorrei arrivare anche un po’ più in alto, magari ad una copertina di un di un giornale o fare qualche spot pubblicitario.

Cosa pensa Raffaella Portoghese delle ragazze che fanno le pornostar?

Delle ragazze che fanno le pornostar quello che penso è che ogni lavoro ha una sua dignità e non giudico assolutamente, perché se una ragazza lo fa è perché in quel lavoro ci si trova bene. Io non sono di quelle che giudicano male, anzi, a volte sono molto spesso ragazze veramente bravissime, è un lavoro come un altro, quindi fanno bene a farlo se sono soddisfatte e sono felici. E io sono contenta per loro.

C’è qualcosa di te che cambieresti?

Cambierei di me un aspetto che ogni tanto dà fastidio anche a me, perché non lo riesco a gestire sono un po’ troppo permalosa.

Prima di salutarci, vuoi ringraziare qualcuno in particolare, o comunque mandare attraverso le pagine di Mondospettacolo un saluto a qualcuno?

Innanzitutto ringrazio te Alex per avermi dato questa bellissima opportunità di farmi conoscere sul tuo magazine online e soprattutto ringrazio Loris Gonfiotti che con le sue foto meravigliose e con il suo starmi vicino mi ha dato fiducia e mi ha fatto realizzare come modella. Infine ringrazio tutti i miei fan e tutti coloro che leggeranno la nostra intervista.

Alex Napoleone Wilson

https://www.facebook.com/raffaella.portoghese