Le Fotomodelle di Mondospettacolo: Petya Bogdanova

Petya Bogdanova, benvenuta su Mondospettacolo, come stai innanzitutto?

Ciao Alex, adesso che sento l’odore della libertà, sto bene.

Descriviti al nostro pubblico raccontami un po’ di te.

Mi chiamo Petya Bogdanova. Sono nata in Bulgaria l’11 marzo 1994, ma da sei anni ormai abito a Milano. Ho studiato alla Università Cattolica del Sacro Cuore , ma in questo momento ho trascurato un po’ i miei studi di economia, per seguire il mondo del cinema, dove mi piacerebbe tanto lavorare.

Da quanto tempo posi come fotomodella?

Da dieci anni.

Come è stata la tua prima volta sul set fotografico?

E’ stato bellisimo, avevo sedici anni e mi sono iscritta in un’agenzia in Bulgaria.

Quali sono i motivi per cui hai deciso di posare?

Già da piccola mi divertivo a stare di fronte all’obbiettivo. E’ un sogno che si è realizzato.

Hai partecipato a diversi shootings: quali di questi ricordi con più piacere?

In realtà è un videoclip musicale, dove sono la protagonista: “Dejavu – Esma”. Mi sono divertita tantissimo ad interpretare il ruolo della “stronza”.

Il mondo della fotografia è come lo immaginavi prima di farne parte?

Si, proprio come lo immaginavo.

Cosa riesce a farti emozionare?

Sono molto sensibile, mi basta anche solo un film o una canzone.

Ti definisci più bambola o più pantera?

Pantera.

Posi nuda con disinvoltura, quale è il tuo segreto?

Penso che il corpo femminile sia una grande opera d’arte. Perché non ammirarlo?

Che cosa ti piace di più in un uomo?

L’ambizione.

Sei una donna molto sensuale, ma secondo te: sensuali si nasce o si diventa?

La sensualità è un talento, un dono, un’arte. Vivere ogni istante con la sensualità, è fare l’amore con la vita….

Un sogno nel cassetto che vorresti realizzare?

Voglio diventare una brava attrice

Quali sono le tue passioni?

Indubbiamente il cinema; sto pensando di iniziare a studiare recitazione.

Un tuo pregio e un tuo difetto.

La mia sensibilità è sia un pregio che un difetto.

Che cos’è sacro per te?

I sogni.

La tua più grande paura?

Non ho paura di nulla; io penso che quando si ha paura, la situazione peggiora da sé. Non ha senso avere paura; se una cosa deve succedere, succede ugualmente.

C’è qualcosa di te che cambieresti?

Non penso.

Cosa è per te la felicità?

“La felicità è essere felici, non far credere agli altri che lo siamo.” Jules Renard

Secondo te quali sono le qualità che una fotomodella dovrebbe avere?

Di non avere paura di sperimentare.

Vai, o meglio andavi al cinema? E se la risposta è si che genere di film preferisci vedere?

Certo.Dipende dalla situazione.

Ultimo libro letto?

“Umiliati e offesi” di Fëdor Dostoevskij.

Il tuo piatto preferito?

Banitza – un piatto bulgaro.

Amicizia, Amore, Famiglia, Lavoro Salute, Sesso e Soldi mettili in ordine di importanza!

La salute al primo posto. Penso che nel ultimo periodo l’abbiamo capito tutti.

Un  motto o una frase che più ti rappresenta?

Se puoi sognarlo, puoi farlo.

A.C.

https://www.instagram.com/bogdanovapetya/