Le Fotomodelle di Mondospettacolo: Serena “serendipity”

Serena, è la bellissima protagonista del nostro editoriale di oggi, conosciamola insieme con questa intervista!

Sery, benvenuta su Mondospettacolo, come stai innanzitutto?

Molto bene grazie e ti ringrazio per questa opportunità.

Sei una bellissima fotomodella, come e quando è nata la tua passione per la fotografia? Raccontami un po’

Ho sempre avuto la passione per la fotografia fin da piccola, la cameretta piena di foto appese alla parete, mi piace come una foto riesca a custodire un momento bello, un’emozione, che a distanza di anni puoi rivivere solamente riguardando una foto nascosta in fondo ad un cassetto o come nel mio caso semplicemente guardando la parete.

Nel 2017 però ho avuto modo di concretizzare questa mia passione, grazie ad un fotografo che stava cercando modelle amatoriali, ragazze che non avevano mai posato e allora ho deciso di mettermi in gioco provando un’esperienza nuova, che ha solo confermato che quella era una strada che volevo intraprendere.

Posi con disinvoltura qual è il tuo segreto?

Penso la passione, io alla fine poso per hobby, per passatempo quindi per me è come un’evasione dalla vita reale, quando poso ci sono solo io e l’obiettivo e le emozioni che voglio trasmettere agli altri.

Come è andato il 2023 e che cosa ti aspetti dal 2024?

Il 2023 è stato un buon anno, con alti e bassi, come dico sempre se non ci fossero non starei vivendo e mi annoierei.  In realtà dal 2024 non mi aspetto nulla in particolare spero solo di avere sempre la possibilità di fare ciò che mi piace e fa stare bene.

Quali sono i tuoi punti di forza (fotograficamente parlando)?

Penso l’assenza di banalità e monotonia, molto spesso mi sono sentita dire da fotografi e non, che ho molte idee sia per i progetti fotografici, che per l’outfit, che scelgo sempre con cura in base a ciò che voglio realizzare ed ovviamente allo stile del fotografo con cui collaborerò.

Quale shooting ricordi con maggiore emozione? 

Beh, facile, quando ho partecipato al progetto di quello che adesso, da un po’ di anni, è diventato il mio compagno, il Black Rabbit di Aelleworld, indossare la maschera del coniglio nero è stato emozionante e mi ha dato modo di scoprire quello che ormai è il genere che amo di più e dove mi esprimo meglio: l’urbex. Amo posare in luoghi abbandonati, hanno il loro fascino.

Ti piacerebbe esplorare anche qualche altro ramo dello spettacolo, ad esempio fare cinema ecc. ecc.?

No, penso di no, sono sempre stata appassionata dal mondo del giornalismo e della scrittura, però è un piccolo sogno che custodirò per sempre, un qualcosa che mi tiene legata alla me di tanti anni fa.

C’è qualcosa di te che cambieresti?

Cambierei no, migliorerei si, perché ritengo che bisogna sempre lavorare su di sé e, non bisogna mai adagiarsi, ma puntare ad essere la migliore versione di sé stessi.

Amicizia, Amore, Famiglia, Lavoro Salute, Sesso e Soldi mettili in ordine di importanza!

Amore, salute, famiglia, lavoro, amicizia, sesso, soldi.

Prima di chiudere: un motto o una frase che più ti rappresenta?

Non esistono limiti, non esistono battaglie che non si possono vincere, si va avanti sempre e comunque a testa alta, con impegno, dedizione e tanta forza di volontà si può raggiungere l’obiettivo.

Se posso vorrei ringraziare per il loro splendido lavoro, i bravissimi fotografi artefici delle foto pubblicate su questo articolo: Aelleworld, Davide Guaschi, Leandro Bellotto e Andrea Durante.

https://www.instagram.com/_serendipity_ss/

A.C.