L’horror Abisso nero e la cantante Numa a Il Caffè degli Artisti

Torna anche Lunedì 15 Febbraio 2021, a partire dalle ore 22 su Odeon TV, canale 177 del digitale terrestre, Il Caffè degli Artisti di Alfonso Stagno, con la conduzione di Antonio Delle Donne e Carlo Senes e la presenza femminile della splendida Laura Barbieri.

Ospite importante della serata sarà Numa, cantante moglie del grande chitarrista Phil Palmer, che si esibirà con il suo nuovo singolo Il coraggio delle idee. Un altro grande ospite internazionale sarà il fotografo Ray Morrison racconterà la sua arte che lo vede spaziare dalle copertine di Vogue Italia, GQ al ruolo di editor di varie riviste di settore. Il suo stile unico gli ha permesso anche di diventare un icona creativa per la moda uomo e sarà il 15 Marzo in copertina sul magazine americano Compulsive.

Il momento cinema sarà invece dedicato ad Abisso nero, film di genere italiano già applaudito all’ultimo Fantafestival di Roma: un horror post-apocalittico dopo una pandemia quasi profetico, come hanno raccontato il protagonista Robert Madison e il regista Ronald Russo. A duettare con loro il noto critico cinematografico Francesco Lomuscio, ma anche l’opinionista Veronica Sgaramella.

Momento interessante anche quello con l’allenatore emozionale Roberto Romagnoli, che regalerà preziosi consigli al nostro pubblico. Tornano nel salotto anche le influencer Kate Cavaliere e Giovanna De Donato, ma oltre al cantante Denis King. L’altra grande ospite musicale della serata è Yuma, ex concorrente di The voice, che ci stupirà con il suo stile trap. La comicità sarà affidata ad una gag sorprendente che vedrà protagonisti Simone Esposito e l’eclettico Antonio Delle Donne.

Un momento danza delizierà il pubblico con una coreografia realizzata dalle ballerine insieme al noto coreografo Claudio Di Stazio. Il fotografo di scena Umberto Condemi De Felice presenta poi il calendario delle Fotomodelle, il cui ricavato andrà devoluto in beneficenza alle associazioni che si occupano di comprare cibo per i cagnolini abbandonati di Roma Nord.