Marco Quintili per il 1 Maggio presenta la frittatina di pasta con la porchetta

Il 1 Maggio la tradizione romana vuole che si mangi la famosa porchetta d’Ariccia. Ecco la ricetta della nuova gustosissima frittatina di pasta del maestro Marco Quintili.

Marco Quintili, titolare della Pizzeria IQuintili, è diventato ormai a Roma un punto di riferimento per il settore pizza con i due locali a Tor Bella Monaca e Furio Camillo.

Il maestro pizzaiolo diventato famoso per aver unito in più piatti la cucina romana con quella della sua Campania. Il maestro è infatti originario di Pignataro Maggiore (Caserta), ma romano d’adozione: nel suo menù troviamo le rinomate crocchetta alla gricia, frittatina di pasta all’amatriciana e la pizza carbonara solo per citare alcuni esempi. Il pubblico della Pizzeria IQuintili da tempo lamentava l’assenza della porchetta d’ariccia, uno dei veri must della cultura enogastronomica romana, dal menù e finalmente il maestro Marco Quintili ha tirato fuori dal cilindro l’ennesima super ricetta: una frittatina di pasta con porchetta d’ariccia, provola campana e patate.

“Da tempo cercavo il modo migliore per inserire il gusto della porchetta nel mio menù senza perdere la leggerezza che da sempre contraddistingue i miei piatti. Durante questa settimana ho pensato che mai nessuno ha abbinato la porchetta alla pasta, per questo ho voluto osare e devo dire che il pubblico resterà sorpreso di scoprire come questo piatto si fonda alla perfezione con la provola e le patate”, ha dichiarato il tecnico del Molino Magri. Per festeggiare il 1 Maggio il maestro Marco Quintili ha deciso di condividere la ricetta per poterla realizzare anche a casa.

All RIghts Reserved www.albertoblasetti.com

 

La ricetta per 500 grammi di frittatina


Gli ingredienti:

Bucatini 500 grammi
Latte 1.5 litri
Farina 250 grammi
Burro 250 grammi
Sale 70 grammi
Pepe q.b.
Noce moscata q.b.
Patate gialle
Porchetta
Provola di agerola
Parmigiano


Preparazione:

Mettere l’acqua sul fuoco e nel frattempo preparare la besciamella iniziando con lo sciogliere il burro 250g. Scaldare in un’altra pentola 3litri di latte, sciolto il burro aggiungere piano piano 250g. di farina. Quintili utilizza MolinoMagri. Infine unire il tutto e aggiungere noce moscata, sale (35g.) e pepe. Iniziare poi a girare con una frusta e “buttare” giù 500g. di pasta con una cottura ardente circa di 7 minuti. Finito il tutto stendere la besciamella su un banco freddo e unire la pasta, aggiungere il parmigiano, porchetta e patate. Mescolare il tutto e mettere in abbattitore per 15 minuti, togliere e unire la provola e lasciar riposare per 2 ore in frigo, dopodiché formare la frittatina con uno stampo circolare.