Massaggi che passione! Ne parliamo con Sergei Likhobabenko

Tutti pazzi per i massaggi! Da qualche tempo a questa parte è scoppiata la mania dei massaggi benessere, sia tra i personaggi famosi che tra le persone comuni.

I vip che frequentano uno studio massaggi sono tantissimi, sia in Italia che all’estero: possiamo citare Sharon Stone, ma anche Tom Cruise, Demi Moore, Jean Claude Van Damme, Francesca Neri, Martina Colombari, Elisabetta Gregoraci, e qui potremmo andare avanti a lungo. D’altronde, come si potrebbe dar torto a chi se li fa praticare? Il massaggio benessere è una pratica manuale che fa molto bene alla salute in generale, che aiuta a ritrovare l’equilibrio fisico e psicologico, a rilassarsi, ad esempio, dopo una dura giornata di lavoro, a rigenerarsi e a prendersi cura di se stessi.

Lo sa bene Sergei Likhobabenko, massaggiatore benessere russo, formatosi a Mosca ma da qualche anno trasferitosi in Italia, più precisamente a Roma. Negli anni Sergei – disponibile per info e contatti all’indirizzo email sergei.likhobabenko@yahoo.com – ha accumulato una vasta esperienza nel massaggio benessere, massaggio decontratturante, massaggio relax, massaggio antistress, massaggio tonificante e massaggio sportivo. In particolar modo in ambito agonistico Sergei ha avuto la soddisfazione di far parte come massaggiatore dello staff medico della Nazionale di Sci Alpino della Federazione Russa e della Nazionale di Pallamano Under 18 della Federazione Russa. Un compito prestigioso, quindi, che Likhobabenko ha portato avanti con successo in giro per il mondo, contribuendo a far ottenere alla squadra grandi vittorie. Sì, perché il massaggio sportivo conferisce una marcia in più sia a chi fa sport di professione, sia a chi, semplicemente, frequenta la palestra per tenersi in forma e vuole tonificarsi e avere risultati migliori.

“Il massaggio viene praticato da svariati millenni”, ha detto Sergei, che è in partenza con il proprio studio massaggi benessere a Roma Nord, dove promette di praticare massaggi ad alto livello ma a prezzi contenuti, “se ne ha traccia addirittura già dall’antichità quando il massaggio era molto diffuso come terapia contro il dolore ma anche per tonificare, allentare le tensioni e diminuire lo stress”. Il massaggio, insomma, aiuta il nostro organismo a rilassarsi e a rinnovarsi e ha molteplici virtù benefiche che sarebbe inpossibile nominare tutte adesso per quante sono. Basta dire che nell’antico Egitto anche Cleopatra si faceva massaggiare con acqua profumata, e che il massaggio si è diffuso anche in Grecia, dove veniva considerato un’arte sacra con Omero che ne parla addirittura nella sua Odissea.

Ancora oggi il massaggio viene usato per eliminare le cellule morte aiutando la pelle a riacquistare tono e a contrastare l’invecchiamento. Ma, vanità a parte, il massaggio benessere può aiutarci in tante altre situazioni. “Il massaggio decontratturante”, ci ha spiegato ancora Sergei (che qui vediamo fotografato insieme alla scrittrice emergente Silvia Sacchetti e alla scrittrice e poetessa Sabrina Tutone), “riduce la tensione dei muscoli eliminando le contratture e, quindi, contribuendo notevolmente al benessere. Nel caso del massaggio rilassante, poi, il beneficio riguarda ancora l’alleggerimento della tensione muscolare con diminuzione dello stress e la distensione dei nervi.

Il movimento delle mani sulla pelle contribuisce anche ad eliminare le tossine, a tonificare i muscoli meno utilizzati”. Il massaggio rilassante, poi, ha effetti benefici sul sistema nervoso centrale con azione sedativa ed antistress. Tutto questo può avere un’importante effetto positivo sull’emotività aiutando a ritrovare oltre alla forma, anche il proprio equilibrio psicofisico. Tutti benefici che, nel corso della sua carriera, lavorando tra l’altro in rinomati istituti benessere del centro di Mosca, Sergei Likhobabenko ha avuto modo di sperimentare per la soddisfazione dei suoi clienti. E se ad Hollywood oggi tra alcune originali celebrità impazzano i “massaggi a morsi” e altre stramberie, chi tiene davvero al proprio benessere e alla propria forma sa che, quando si tratta di massaggi, è bene affidarsi a mani pratiche e a rispettare la tradizione.

 

Susanna Marinelli