New York solo andata: la videorecensione

Sulla piattaforma Prime Video è disponibile il documentario New York solo andata, scritto e diretto da Davide Ippolito.

Il prodotto narra la storia del Sogno Americano dai primi flussi migratori degli italiani ad oggi attraverso le voci di coloro che ci hanno sempre creduto e lo hanno realizzato.

Davide Ippolito lascia l’Italia e incontra gli italiani che vivono a New York per raccontare gli aspetti più insoliti della città che non dorme mai e per ricordare che “se puoi sognarlo, puoi farlo”.

Le musiche del docufilm sono a cura di Mirko Ettore D’Agostino e il brano di chiusura è L’ultima sera, singolo di Cristiano Cosa scritto con Francesco Gaudio.

Tra le varie personalità intervistate ci sono il Console Generale a New York, Fabrizio Di Michele, il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura Fabio Finotti, l’ex presidente del Consiglio dei ministri Lamberto Dini, il giornalista Federico Rampini, l’ingegnere del suono Marc Urselli, vincitore di tre Grammy, il compositore Fabrizio Mancinelli, direttore d’orchestra per la colonna sonora del film premio Oscar Green book.

Di seguito, la videorecensione di New York solo andata.

 

 

Alessandro Bonanni